COLTIVAVA MARIJUANA IN CASA: ARRESTATO SANTERMANO

Piante_sequestrate_2_-_Copia

DA UNO SPINELLO I CARABINIERI SCOPRONO CHE COLTIVAVA MARIJUANA IN GIARDINO

Alla vista di una della volante dei carabinieri di Santeramo, si è liberato di un pezzo di hashish e di uno “spinello” già confezionato. A quel punto i militari hanno effettuato un successivo controllo nella sua abitazione e poi l'inquietante scoperta: ben 9 piante di marijuana (vedi foto) che il giovane fermato coltivava in giardino. Si tratta di G.D., 18enne di Santeramo in Colle. Per lui inevitabile l'arresto, ieri mattina, con le accuse di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

IL CONTROLLO DEI CC - Gli operanti, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno incrociato in una strada interpoderale una “Matiz” con due giovani a bordo il cui conducente, alla vista della pattuglia, dopo essersi liberato di uno “spinello” e di un pezzo di hashish del peso complessivo di 2 grammi lanciandoli dal finestrino, ha tentato di defilarsi con una manovra di retromarcia.

La successiva perquisizione all’interno dell’auto ha consentito poi ai Carabinieri di trovare un altro “spinello” già pronto per l’uso e sottoposto a sequestro. La successiva attività estesa all’abitazione del 18enne ha permesso ai militari di trovare, nel giardino della casa, 9 piante di marijuana interrate in 5 vasi di plastica nascosti tra la vegetazione. Tratto in arresto il giovane è stato associato presso la casa circondariale di Bari.

Piante_sequestrate