Il volontariato, da Santeramo al Madagascar

miulli-for-madagascar-1024x711

Miulli for Madagascar un progetto partito nel 2010 avente come obiettivo la cooperazione sanitaria missionaria. "Un'iniziativa - come si legge sul sito del Miulli - capace di cambiare un pezzo delle vite di tutti coloro che sono stati coinvolti. Il progetto è finalizzato all’assistenza specialistica, sia di natura tecnica che sanitaria, nei confronti di una popolazione di circa 900.000 abitanti che vive in una zona rurale dell’Africa orientale e che da sempre è priva di un’importante assistenza sulla salute. L’avventura in Madagascar ha l’obiettivo di cooperare non solo per l’attività chirurgica e specialistica, ma anche per la formazione del personale locale, così da potenziare le strutture e le attrezzature già funzionanti ed implementare autonomia e sviluppo per il territorio."

Il giorno 27 Gennaio 2018, alle ore 15.30. l'Associazione Volontari Ospedalieri in sigla AVO delle Murge Onlus presso la Casa di riposo - Residenza protetta "G. Simone - V.Calabresi " terrà un incontro dal titolo " Il volontariato da Santeramo al Madagascar. Un' esperienza di vita!", nel quale verrá testimoniata l'esperienza di vita della dottoressa Borrelli, caposala del reparto di Neonatologia dell" Ospedale "Miulli".

Un'esperienza sanitaria importante, per la dottoressa Borrelli, nel Madagascar che vede 1 medico ogni 10.000 abitanti e dove le patologie più diffuse sono le malattie endemiche, la denutrizione e le infezioni a causa delle acque non trattate.

Interverranno il Sindaco del Comune di Santeramo in Colle, Fabrizio Baldassarrche, e il Vescovo Giovanni Ricchiuti.

 


2821142 51d172_766x334