Martedì 23 Luglio 2019
   
Text Size

"Continuano i viaggi, le gare e i traguardi dei giovani del “Pietro Sette”

 

download 1

"Continuano i viaggi, le gare e i traguardi dei nostri giovani dell’I.I.S.S. “Pietro Sette”. L’Amministrazione li segue da tempo con fiducia in questo appassionante percorso, ragion per cui voglio condividere con la cittadinanza questa notizia che mi giunge direttamente da uno dei giovani portavoce (Sara Silletti)", - lo comunica l'ass. Rosa Colacicco.

“Dal 26 al 29 marzo, Tivoli (RM) ha ospitato le seconde Olimpiadi Nazionali di Debate. Ben 19 squadre, 76 speaker, 57 dibattiti.

Dopo aver vinto le fasi regionali, l’I.I.S.S. “Pietro Sette” di Santeramo ha rappresentato la Puglia in questo grande torneo con la squadra composta da Benedetta Leone, Federica Sirressi, Sara Silletti e Vito Gesia. Ad affiancare i ragazzi in questa avventura è stata la prof.sa M. Latorre come docente accompagnatrice e i prof M.Leone e R. Carnevale in veste di coach.

Durante i dibattiti, i ragazzi hanno argomentato con passione temi di attualità, riguardanti sia il mondo della scuola che il sociale: si è parlato di responsabilità dei paesi sviluppati rispetto al cambiamento climatico; gestione delle risorse idriche; ingegneria genetica; alternanza scuola-lavoro; pratica sportiva in ambito scolastico e obbligatorietà dei progetti Erasmus.

A conclusione delle gare, la Toscana ha vinto le olimpiadi, mentre la Puglia si è aggiudicata il terzo posto in classifica, con 4 vittorie su 6 partite, totalizzando un punteggio di 913, il più alto tra tutte le 19 squadre in gioco.

Insieme a questo buon risultato, l’I.I.S.S. Pietro Sette può vantare i suoi quattro ragazzi tra i migliori 8 speaker del torneo.

Ciò che emerge dalle loro testimonianze è che le olimpiadi di debate permettono di confrontarsi con ragazzi di tutt’ Italia, migliorando le proprie competenze di public speaking, ragionamento critico e argomentazione; aprendo nuove finestre sulla conoscenza dell’attualità e regalando tanti sorrisi.

La partecipazione a queste gare è stata un passo importante nel lungo cammino di crescita di tutti i ragazzi e, come ogni esperienza di debate, ha contribuito a trasformarli in giovani che vogliono accettare la sfida di guardare il mondo con occhi attenti e critici, quelli di chi vuole capirlo per cambiarlo, o perlomeno esserne parte.”

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI