Martedì 20 Agosto 2019
   
Text Size

Polizia Locale Santeramo,guardia alta per tutela dell’ambiente

55619192 608594189567853_4745306612829257728_n

In organico servono più unità

Una forte azione di vigore e impegno è in atto da parte della Polizia Locale di Santeramo in Colle, capitanata dal Maggiore Vincenzo Caporusso.

Il Corpo municipale è molto attivo sui servizi ordinari e sta dando particolare attenzione per la tutela dell’ambiente.

L’Amministrazione Comunale infatti, ha posto come priorità la lotta al fenomeno degli abbandoni dei rifiuti. L’organico necessita di rinforzi perché i tanti compiti vengono gestiti da un numero inferiore di unità che ad oggi sono 17, compresi gli ufficiali ed il Comandante.

Fino a poco tempo fa erano 19. Il numero, inoltre, è destinato a ridursi di un’ulteriore unità che lascerà Santeramo per mobilità. Proprio per intensificare le attività a breve sarà potenziato il parco mezzi con l’arrivo di un altro autoveicolo da utilizzare soprattutto per il controllo ambientale. Sarà disponibile non appena sarà approvato il bilancio.

Nel frattempo le attività di tutela ambientale consistono soprattutto nella prevenzione e repressione dei reati di abbandono dei rifiuti grazie alle fototrappole che sono delle telecamere mobili che si possono mimetizzare nella vegetazione. Servono per rilevare i numeri di targa e per filmare i trasgressori che abbandonano i rifiuti.

Le sanzioni sono molto pesanti perché vanno da un minimo di 600 euro ad un massimo di 3000 euro.

Inoltre i trasgressori sono poi obbligati a ripulire i siti che hanno sporcato. La Polizia Locale sta intervenendo in maniera più forte sul fenomeno della sporcizia e dell’inquinamento del territorio perché è molto grave e frequente.

Nelle periferie e nelle campagne si trova di tutto ed è un grave danno di immagine per il turismo ed un pesante problema per l’inquinamento e quindi anche per la salute di tutti.

MARIA GIOVANNA LABRUNA


55932392 410935483068601_8446981518995226624_n


Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI