Martedì 26 Marzo 2019
   
Text Size

Edilizia, a Santeramo c’è tensione

49836902 749741485425378_1723051346266947584_n_1

 L’amministrazione rassicura: situazione si sta sbloccando


L'operato dell'ufficio tecnico non soddisfa le imprese edili di Santeramo in Colle ed i professionisti tecnici. Qualche settimana fa hanno pubblicato un manifesto con pesanti accuse, chiedendo risposte certe all'amministrazione del sindaco Fabrizio Baldassarre.
Avevano deciso di prendere posizione per spronare la politica. "Sempre più grave è la situazione in cui versa tutta l’economia santermana, a partire dal comparto edile, che in passato ha sempre rappresentato un traino per tutto il sistema produttivo" hanno scritto nel manifesto che a distanza di qualche settimana è sempre attuale.
"Indecisioni e immobilismo" l' accusa rivolta soprattutto all'ufficio tecnico.

Si vuole la riorganizzazione perché occorre urgentemente sbloccare il rilascio delle pratiche istruite visto che l'economia locale è in grande difficoltà.
I tecnici professionisti e le imprese lamentano tante mancanze e tra quelle la riassegnazione dei lotti nella zona PIP artigianale, il piano di recupero del Centro Storico e l'approvazione definitiva del PUG.

In effetti è un periodo di crisi e il mondo economico vuole essere nelle condizioni di poter lavorare al meglio e per questo ha deciso di lanciare il grido d’allarme.

Tutto questo comporta l'impossibilità di investire a Santeramo. Poi c'è la difficoltà ad ottenere i permessi edilizi in tempi rapidi. L'effetto complessivo è lo stallo.

I professionisti e le imprese hanno subito offerto la piena disponibilità a lavorare insieme all’Amministrazione per giungere ad una adeguata risoluzione, dandone piena dimostrazione con l’impegno profuso per il PUG; sforzi, quasi del tutto ignorati dalla stessa Amministrazione, visto il mancato recepimento delle osservazioni in Consiglio Comunale. Questo è scritto nel manifesto , perché è una questione estremamente importante per la città.

Dopo questo dura presa di posizione, l'Amministrazione ha avviato un dialogo e sta tentando di dare le risposte che sono state richieste. Dal Palazzo di città hanno rassicurato che si sta lavorando alla riorganizzazione dell'ufficio tecnico urbanistico.

Questo impegno è stato preso personalmente dal Sindaco Fabrizio Baldassarre e dall'assessore Francesco Massaro.

In prima persona il primo cittadino intende rassicurare.

Dichiara infatti Baldassarre al “Quotidiano”: "Rispetto ai problemi sollevati in quel manifesto siamo già in una fase di superamento. Non siamo rimasti fermi. Stiamo procedendo, si sono sbloccati molti permessi di costruire e moltissime pratiche vanno avanti".

                                                           

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI