Martedì 23 Luglio 2019
   
Text Size

Vittoria della Rugby Union Santeramo contro il Monopoli

51628700 1958878620901573_6682305007552823296_n

Domenica scorsa il fischio dell’arbitro Manigrasso ha dato il via alla prima giornata della seconda fase del campionato regionale di Serie C1, valevole per l’accesso alla finale della Coppa Puglia-Basilicata-Calabria.

Ad attendere i rossoblù del coach Giuseppe Porfido sono le piovre monopolitane.

L’inizio del match che va in scena al campo Carrieri di Monopoli è chiaro sintomo della partita che si prospetterà per i giovani ospiti: tante mischie, tanti placcaggi e tanto cuore.

La parità dei valori in campo sembra assoluta. Le due compagini si combattono colpo su colpo, ma il risultato sembra restare inchiodato sullo 0-0, anche dopo un tentativo di realizzazione di un calcio di punizione da parte della terza linea Alessandro Pierri.

La Union però difende e attacca, corre, spinge e lotta, finché non trova la via della meta con il suo numero 10 Giuseppe Pugliese, abile a far allargare le maglie verdi, infilarsi nel buco difensivo e schiacciare per il vantaggio. Meta realizzata da Pierri: 0-7.

La partita però non sembra essersi sbloccata, la seconda marcatura arriva solo in un secondo momento ( quando le squadra si fronteggiavano 14 contro 14, causa doppia ammonizione) col giovanissimo capitano Rocco Cassandro, abile assieme al mediano di mischia Giuseppe Gigante e al tallonatore rossoblù Pierluca Bagiolini a sfruttare una distrazione dei padroni di casa in seguito ad un calcio di punizione. Realizzazione mancata ed è 0-12.

Prima del riposo i padroni di casa segnano una meta, poi realizzata che porta il risultato sul 7-12.

La ripresa si apre allo stesso modo in cui si era concluso il primo tempo: falli, mischie e tanta sofferenza per gli 8 avanti rossoblù, che pagano il loro minor peso e la maggiore esperienza dei padroni di casa.

Ma la Union non molla e vola in meta con una corsa del suo estremo Antonio Lanzolla, che riesce a schiacciare da posizione defilatissima.

Dalla piazzola si presenta il capitano Cassandro, che con il destro a chiudere riesce a centrare i pali: 7-19.

La mischia soffre. Soffre tanto. Ma regge.

Coach Porfido decide di rischiare e cambiare qualche elemento: dentro forze fresche in mischia e 3\4.

Da quel momento in poi con il risultato inchiodato, la partita si infiamma: 3 gialli negli ultimi dieci minuti per la Union, costretta a difendere quei 12 punti di vantaggio con le unghie e con i denti a pochi metri dalla linea di meta.

Trovata la via della meta a 2 minuti dal termine e con il risultato di 14-19, il Monopoli continua ad attaccare: puntano il lato chiuso ma trovano il pilone Davide Cicorella a chiudere oltre la linea dell’out.

L’arbitro fischia ed è finita. La Union Santeramo vince 19-14

Appuntamento al 17 Febbraio e alla seconda giornata che vedrà il Campo Comunale Peppino Casone ospitare i forti ragazzi del Trepuzzi.

Formazione: Laterza, Bagiolini, Fatiguso, Alia, Zizzo (vk), Pierri, Dervishi, Pedone, Gigante, Pugliese, Depascale, Cassandro (K), Capozzi, Sergio, Lanzolla.

A disposizione: Buttiglione, Bruno, Cantore, Cicorella, Donvito, Lazzazzera, Spinelli.

 

 

51628700 1958878620901573_6682305007552823296_n

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI