Martedì 23 Ottobre 2018
   
Text Size

Controllo politico amministrativo negato dal Presidente del Consiglio

legge bavaglio_1

Nessun punto aggiuntivo all'ordine del giorno per il Consiglio comunale di domani, 28 settebre: Andrea Natale, Presidente del Consiglio, nega la discussione del controllo politico amministrativo, richiesto da Caponio e Larato, circa la gestione del servizio igiene urbana. 

A detta del Presidente gli argomenti "non rientrano nei canoni dell'art. 42 del TUEL e neanche del Regolamento del Consiglio Comunale" a mancare è anche la forma.

"La richiesta - afferma Andrea Natale, nella motivazione di diniego, inoltrata ai Consiglieri del Pd - non rispecchia nessuna delle formule innanzi dette. Per il principio di separazione fra potere politico (di indirizzo) e gestionale (di controllo e attuazione degli indirizzi politici) spettano ad ogni Dirigente i compiti gestionali su ogni materia. Per questo si ritiene che gli atti indicati nella nota (contratto e capitolato) siano sottoposti a controllo e verifica gestionale esercitati dal Dirigente competente e non dall'organo consiliare."

Dura la reazione del Partito democratico: “La tanto decantata onestà e trasparenza - afferma Caponio, in una nota inviata in redazione - cede il passo a cavilli burocratici infondati e frutto della farneticazione del Sindaco e del Presidente del Consiglio.

Non è la prima volta che il Presidente del Consiglio Comunale dichiari inammissibili punti all’ordine del giorno proposti dalle forze di opposizione unicamente per mettere il bavaglio alle stesse e nascondere alla cittadinanza argomenti scottanti come quello dei rifiuti e della connessa salute pubblica minacciata dagli scarichi di percolato. Il Presidente del Consiglio non ha il potere di dichiarare l’ammissibilità o inammissibilità di un punto all’ordine del giorno. Non gli è consentito dalla legge.

Non sarà tuttavia la loro tracotanza ed il loro autoritarismo a tappare la bocca a noi consiglieri. Oggi il Presidente del Consiglio ed il Sindaco hanno dato solo prova di non avere il coraggio per discutere in merito a temi caldi.

Il Partito Democratico sul punto anticipa che nei giorni a seguire vi saranno ulteriori iniziative anche di carattere extra comunale.”

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI