Domenica 21 Ottobre 2018
   
Text Size

Baldassare, nessuna responsabilità del Comune sul percolato

 

Risultati immagini per baldassarre fabrizio

Nessuna responsabilità del Comune di Santeramo, del Sindaco, dell'Assessore, degli uffici circa lo sversamento del percolato all'interno dell'isola ecologica e nella fogna bianca. Questo ha affermato Fabrizio Baldassarre, rispondendo alle domande che la nostra redazione gli ha posto dopo il comunicato del consigliere Caponio. 

"Ho chiuso il Centro Comunale di Raccolta per le motivazioni contenute nell’ordinanza - ha precisato - cioè per l’adeguamento alla normativa vigente tenendo conto che l’Isola Ecologica è gestita alla ASV, in precedenza dalla TraDeCo.  Ciò che viene svolto nell’isola ecologica è di piena responsabilità dell’azienda che gestisce l’appalto dei rifiuti non può essere oggetto di monitoraggio minuto per minuto da parte del Comune."

"L’ente comunale  - ha aggiunto - svolge la normale attività di controllo anche attraverso la Polizia Locale, ma trattandosi di un appalto gestito centralmente dal RUP (Responsabile Unico del Procedimento) dell’Unicam e dal DEC (Direzione dell’Esecuzione del Contratto) sono questi ad essere responsabili del monitoraggio dell’Isola Ecologica, ovvero di ciò che Asv fa all’interno."

"Se ci sono delle situazioni di illecito ambientale – ha concluso il primo cittadino - devono essere prontamente segnalate. Se qualcuno ha documenti per cui fare denuncia li presenti. Io sono pronto a denunciare eventuali illeciti fermo restando che di quanto accade all’interno dell’Isola Ecologica ne risponde ovviamente il gestore cui è stata affidata la struttura."

Risposte che lasciano ancora qualche dubbio che nessuno dal Comune ha provato ancora a sciogliere.

Nello specifico non si comprende come un Comune non possa ritenersi responsabile della salute e della sicurezza dei cittadini e dei lavoratori, soprattutto quando queste sono messe a repentaglio all'interno di spazi ubblici e nell'esercizio di funzioni disciplinate da un contratto tra azienda privata ed Ente pubblico, che non sempre viene rispettato.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI