Martedì 11 Dicembre 2018
   
Text Size

Cobas Natuzzi Spa - Cosa succede al Palazzo Marchesale?

31543293 1325793884230706_5979128495085715456_n

Questa mattina alle ore 11.00 nel Palazzo Marchesale, "Sala Giandomenico"doveva svolgersi un'assemblea organizzata dai Cobas-Natuzzi Spa, dopo la notizia dei preannunciati 1000 esuberi da parte dell’azienda. L’assemblea era finalizzata ad organizzare l'opposizione ai licenziamenti annunciati dall'azienda.

Ma cosa è successo?

Da un post su facebook del Consigliere Francesco Caponio (PD) si legge che:

“Loro sono operai delle Industrie Natuzzi
Loro sono operai iscritti al sindacato Cobas
Loro sono tra quelli che rischiano di perdere il lavoro 
Loro hanno fatto richiesta di poter discutere in assemblea presso la sala del palazzo Marchesale
Loro hanno pagato per l’utilizzo della sala 
Loro hanno invitato il sindaco di santeramo a discutere con loro 
Loro ora stanno discutendo all’aperto perché nessuno gli ha aperto la sala 
Loro hanno chiamato il sindaco per chiedere spiegazioni 
Loro hanno chiamato gli assessori per chiedere spiegazioni 
LORO NON HANNO RICEVUTO ALCUNA RISPOSTA NE’ DAL SINDACO NÈ DAGLI ASSESSORI MA SINDACO, ASSESSORI E CONSIGLIERI HANNO SFILATO AL CORTEO DEL 1 MAGGIO.

LORO, NON GLI OPERAI, BRAVI SOLO NELL’APPARIRE MA PESSIMI NELL’ESSERE”- conclude Caponio

Di seguito la lettera inviata da Felice Dileo Cobas Lavoro Privato Natuzzi Spa al sindaco Fabrizio Baldassarre.

La riportiamo integralmente.

31946565 1498372636952892_4037761513031729152_n

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI