Venerdì 25 Maggio 2018
   
Text Size

“Aprile in Blu 2018”, concluso il progetto Autismo Insieme

IMG-20180428-WA0014

 

Sabato 28 Aprile presso la sala “Padre N. Giandomenico” Palazzo Marchesale, si è concluso il progetto “Aprile in Blu 2018”, organizzato dall’associazione Autismo Insieme e dal Centro Psico-Educativo  “Fra il Sol”. E’ stato un momento di condivisione con la cittadinanza e con le istituzioni del percorso esperienziale in tutte le scuole di Santeramo, con le famiglie e con il territorio.

Un ampio ventaglio di iniziative, ideate e condotte dall’équipe specialistica dell’Associazione “Autismo Insieme” composta dalla Psicoterapeuta Dott.ssa Viviana Iaia, dalla Pedagogista Clinica Dott.ssa Angela Lillo e dalla Pedagogista e Mediatrice Dott.ssa Izabela Kozinska, è stato avviato il 2 aprile in Piazza del Lago e si è concluso il 28 aprile a Palazzo Marchesale. Durante tutto il mese di Aprile sono state realizzate una serie di iniziative volte alla diffusione e sensibilizzazione del territorio sull’Autismo promuovendo lo slogan del #differentnotless. I più piccoli sono stati coinvolti in laboratori e giochi volti all’individuazione delle potenzialità e risorse che ognuno possiede, con l’azione “Alla Scoperta dei Superpoteri”. Stimolando la meta riflessione, con video e attività guidate, gli alunni del II circolo e delle Scuole Secondarie di I Grado, si sono potuti sperimentare in un percorso di scoperta personale e condiviso, indispensabile per riconosce le differenze fra sé e L’altro, e prerequisito per il coinvolgimento in un percorso di sana integrazione. Gli alunni della Scuola Secondaria di II Grado, sono stati coinvolti nell’azione “L’autismo: il gruppo come risorsa”, focalizzando l’attenzione sull’importanza dell’amicizia e compagnia per quei ragazzi con difficoltà che spesso sono lasciati soli senza amici, e costretti a vivere e condividere esperienze solo con le loro famiglie. I ragazzi hanno potuto testare come la condivisione possa diventare risorsa e possibilità di crescita per se, ma soprattutto per chi non ha altre occasioni sociali. I docenti del I Circolo e dell’Istituto “Pietro Sette” hanno approfondito le tematiche d’intervento più specifiche in percorsi di formazione specialistica all’approccio cognitivo-comportamentale all’Autismo nei contesti scolastici. Infine i genitori dell’Associazione, sono stati coinvolti nel primo incontro di Parent Training “La Risorsa Genitori: debolezze e virtù alla scoperta di sé”, percorso psicologico di approfondimento e riflessione sull’importante ruolo di genitore nella moderna società.

Si ringraziano i Dirigenti Scolastici del Primo e Secondo Circolo Didattico, la Scuola Secondaria di Primo Grado, l’Istituto “IISS Pietro Sette” e l’amministrazione comunale per la loro preziosa collaborazione alla realizzazione delle attività.

A far da cornice all’evento finale, la sala Giandomenico a Palazzo Marchesale, con l’intervento del Dott. Cesare Porcelli (Dirigente dell’Unità Semplice di Neuropsichiatria Infantile di Bari e responsabile dell’attuazione del Centro Autismo Territoriale ) che ha illustrato i servizi attivi sull’autismo relativi al nostro territorio e ha portato la testimonianza di un esperienza lavorativa con persone disabili nel Comune di Rutigliano (Teste Calde), e l’Ass. Rosa Colacicco (Ass. al Welfare e P.I.) che ha evidenziato la volontà dell’amministrazione di realizzare percorsi di inclusione lavorativi coinvolgendo il terzo settore e le attività commerciali della nostra città.

Propositi futuri di cui l’Associazione si fa promotrice continuano a essere le iniziative di sensibilizzazione, le collaborazioni con gli istituti scolastici, il proseguo del percorso di Parent Training e l’attivazione di “laboratori sulle autonomie sociali” rivolti a giovani adulti con difficoltà, inseriti in gruppi integrati, attraverso uscite sul territorio mediate da personale qualificato.


Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI