Martedì 17 Luglio 2018
   
Text Size

Union Santeramo Rugby vince e convince

30708742 1570026469786792_618379126306242560_n

Domenica 15 Aprile i giovani atleti della Rugby Union Santeramo sono scesi in campo per il loro ultimo impegno casalingo dell’attività federale. I ragazzi dell’under 18 hanno affrontato i pari-età dell’Amatori Rugby Monopoli, mentre la seniores ha affrontato il Salento Rugby.

Tante mete segnate da entrambe le formazioni, che chiudono questa stagione con due belle vittorie: 52 a 22 (mete 8-4) per gli under e 50 a 15( mete 8-3) per la seniores.

È affidato alla penna del giovanissimo avanti Alessandro Zizzo la cronaca della partita Rugby Union Santeramo – Salento Rugby.

Volevano chiuderlo in grande stile i ragazzi dei coach Giuseppe Porfido e Donato Fraccalvieri, il loro primissimo campionato nella massima serie pugliese. Volevano mantenere inespugnato quel fortino chiamato “Peppino Casone" di Santeramo in Colle. Volevano macinare gioco e dimostrare ancora una volta di non essere stati solo una meteora e di avere avuto, forse troppe volte, un fato avverso nel corso dell'anno.

La Union deve vincere con il bonus per restare appaiati ai diretti avversari del Monopoli in cima alla classifica e per continuare a sperare di disputare la finale della Coppa Puglia.

Nonostante le pesanti assenze dovute a squalifiche e infortuni, la Union inizia subito a macinare gioco: a pochi minuti dal fischio di inizio, 7’ per l'esattezza, la linea di trequarti mette l'ala Francesco Carelli nelle facili condizioni di siglare la prima meta del match, per il 5-0.

Cinque minuti più tardi, è il centro Federico De Pascale a trovare la via della meta, dopo un’avvolgente azione della forte linea di trequarti santeramana. La posizione centrale agevola la realizzazione della terza linea Alessandro Pierri che non sbaglia: 12-0.

Al 20' anche il giovanissimo capitano della Rocco Cassandro, classe ’98, si iscrive al tabellino dei marcatori e porta il risultato sul 17-0. Questa volta Pierri sbaglia la realizzazione, ma si redime 5 minuti più tardi con la meta del bonus e del 22-0.

In 25 minuti la Union chiude il discorso bonus ma continua ad attaccare e a trovare la via della meta con l’ala Carelli ed il suo fulminante cambio di direzione al 30'. Segue una meta del Salento segnata con il solito carrettino, alla quale i padroni di casa rispondono con un’intensa azione di pick and drive conclusa dal tarantino – approdato quest’anno, con grande vanto reciproco, tra le file santermane - Davide Cicorella al 40'. Meta a cui segue la realizzazione per il 29-5, risultato sul quale si chiude il primo tempo.

Nel secondo tempo la Union sembra abbassare i ritmi senza però cedere alle pressanti incursioni degli ospiti, almeno finché il pilone Giuseppe Stano supera proprio sotto i pali la linea gialla per il 36-5.

Nella stessa posizione segnerà pochi minuti più tardi il centro Giuseppe Pugliese, nelle mani del quale il capitano, dopo una lunghissima corsa, scarica il più docile dei palloni. Meta trasformata per il 43-5.

L'ultima marcatura dei padroni di casa arriva al 70' ancora con Federico De Pascale che, quasi con un gioco di prestigio, strappa il pallone dalle mani avversarie e schiaccia in meta da posizione centrale. Pierri realizza, chiudendo la produzione offensiva dei rossoblù sul punteggio di 50-5.

Gli ultimi 5 minuti, con un moto d'orgoglio, i salentini schiacciano in meta due volte e vanno vicini al bonus difensivo, che però non arriverà.

Il Casone ha assistito ad un'altra domenica di un gran bel rugby.

Il campionato si chiude con la speranza e l'augurio di poter, il prossimo anno, osare ancora e puntare più in alto.

Titolari

Stano, Bagiolini , Pedone, Zizzo, Cicorella, Martino, Perniola, Pierri, Gigante, Cassandro (K), Pugliese, De Pascale, Carelli, Cardinale, Dervishj

 

A disposizione:

Ariano, Dell’Edera, Labarile, Petragallo D., Petragallo R., Valentini

30708914 1570026456453460_9190990852481089536_n


Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI