Sabato 21 Aprile 2018
   
Text Size

La Pgs perde l’ultima partita di campionato

IMG-20180412-WA0000

 

Sconfitta ininfluente ai fini della classifica per i santermani, che reagiscono dopo l’intervallo a due quarti difficili
La Pgs Don Bosco Santeramo perde nella sua ultima partita di regular season sul campo della Virtus Altamura col punteggio di 67 a 50.

La squadra santermana, con soli 8 uomini a referto, aveva poco da chiedere a questa gara, mentre i padroni di casa dovevano assolutamente vincere per sperare ancora di centrare i playoff.

Nel primo quarto parte meglio la Pgs, che con Davide Stano (8 punti consecutivi in avvio per lui) spaventa la Virtus, che invece segna principalmente dalla lunga distanza con Manicone (top scorer di serata con 33 punti) e da contropiede. La nota dolente per la Pgs, infatti, sono le tante palle perse dovute alla difesa aggressiva degli altamurani, che generano numerosi contropiedi da parte della Virtus. Il primo quarto si chiude così sul 23 a 12.

La partita non cambia molto nel secondo quarto, con l’Altamura che segna principalmente su contropiede con Tosti o dopo aver conquistato rimbalzi offensivi, mentre la Pgs fatica un po’ a costruire azioni fluide, a causa anche dei difensori avversari che chiudono tutte le linee di passaggio. All’intervallo lungo il punteggio è così di 45 a 21 per l’Altamura.

Il punteggio dell’intervallo rappresenta anche il massimo vantaggio per la Virtus. La Pgs, infatti, rientra in campo con un altro spirito nel terzo quarto e cerca di ricucire lo svantaggio, riuscendoci attaccando con maggiore convinzione il ferro e facendo girare meglio la palla.

Anche la difesa migliora, con la zona 2-3 che si muove meglio e rende più difficili i tiri degli altamurani. Il parziale di 7-14 è emblematico, e l’ultimo quarto inizia sul 52-35 per la Virtus.

La Pgs accorcia ancora nell’ultima frazione di gioco, e il canestro di Bitetti porta i santermani fino al -13, mentre le realizzazioni di Davide Stano e Luca Porfido mantengono il distacco entro i 15 punti, anche se ormai è troppo tardi per rimontare e, nonostante una difesa che continua ad essere aggressiva, la squadra santermana deve arrendersi alla Virtus sul punteggio di 67 a 50.

Buona la reazione della Pgs nella seconda parte di gara, dopo che i primi venti minuti avrebbero lasciato presagire un passivo più pesante ai danni di una Virtus che comunque non ha fatto sconti, in vista della sua prossima partita che risulterà decisiva per l’accesso ai playoff, in casa dei Molfetta Ballers.

Per la Pgs, invece, la stagione finisce qui: i santermani non giocheranno la prossima settimana perché osserveranno il proprio turno di riposo mentre Altamura, Giovinazzo, Basket Corato e Virtus Corato si giocheranno due posti nei playoff, con il terzo saldamente nelle mani del Molfetta Ballers capolista.

Virtus Altamura – Pgs Don Bosco Santeramo 67-50 (23-12, 22-9, 7-14, 15-15)

Altamura: Sardone 4, Manicone 33, Cornacchia 3, Tosti 18, Paolicelli 2, Centoducati 3, Magrì 4, Perrucci, Panettieri, Barone. All.: Salvaggiulo.

Santeramo: Porfido A. 6, Porfido L. 13, Paradiso 4, Zeverino 3, Bitetti 4, Stano D. 14, Sirressi, Sergio 6.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI