Lunedì 15 Ottobre 2018
   
Text Size

'Civic sense' per segnalazioni pubblica utilità

31b68736a519c9328a14b4031b7a84fc

'Civic sense' è composto da una piattaforma e un'app per smartphone che potrebbe essere usata dalle amministrazioni locali per dare più velocemente risposte alle segnalazioni dei cittadini, superando i vincoli posti oggi dalle applicazioni già adottate dalle città più 'smart'. 

Proprio oggi si parlava di segnalazioni che sono arrivate in redazione per quanto riguarda il centro storico di Santeramo in Colle.

Vandali con vernice spray sono entrati in azione per imbrattare i muri del centro storico. Forse quest'App potrebbeere essere una delle soluzioni per combattere il vandalismo.

A quanto pare, sembra che sia un'app in grado di raccogliere tutte le segnalazioni di pubblica utilità dei cittadini, dal lampione rotto alla buca stradale, perchè no ai vandali dei graffiti, senza dover ricercare la soluzione tecnologica adottata - eventualmente - dalla singola amministrazione comunale.

È l'idea che ha convinto 250 studenti dell'Università di Bari e rappresentanti di alcune delle principali realtà imprenditoriali IT della Puglia che hanno partecipato al 'Project & Career Day' organizzato dal SerLab (Software Engineering Research Laboratory) dell' Università di Bari con il supporto del Distretto Produttivo dell'Informatica pugliese.

Il progetto potrebbe essere usato anche da grandi aziende per raccogliere le segnalazioni di utenti su rotture o guasti e di geolocalizzarli.

(Fonte: ANSA)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI