Mercoledì 19 Settembre 2018
   
Text Size

Ritorniamo insieme a .... scuola di legalità

Legalit-nelle-scuole

E'giunto al terzo appuntamto il progetto PON "Ritorniamo insieme a .... scuola di legalità".

Numerosa la partecipazione dei bambini e dei genitori, che in giorni diversi della settimana toccano varie problematiche mettendosi a confronto.
Un'esperienza formativa e di apertura per i genitori partendo dal "Testo Pretesto", mentre un esperienza educativa ed entusiamante per i più piccoli, che attraverso il gioco e la recitazione abbracciano diversi temi come quello: del bullismo, il rispetto dell’altro e delle regole, la giustizia, l’integrazione, etc.

Con questo progetto si sta puntando a realizzare un lavoro di comunità attraverso il dialogo e il confronto per approfondire questi temi, al fine di migliorare la comunicazione interpersonale e stimolare la voglia di “crescere insieme”, fondamentale per un contributo significativo nel percorso di crescita dei propri figli.
Tutto nasce da una proposta dalla dott.ssa Francesca Cecca alla dirigente Elena Cardinale del plesso Primo Circolo Hero Paradiso di Santeramo..

Gli obiettivi del progetto sono: educazione alla democrazia, al rispetto dell’altro e della comunità attraverso l’utilizzo della logica non formale, che si differenzia da quella formale in quanto individua di volta in volta i suoi riferimenti logici in base alle “buone ragioni” che vengono espresse e che devono essere condivise dalla comunità; lo sviluppo del pensiero creativo, critico e valoriale; lo stimolo e il potenziamento della capacità argomentative (chi fa P4C deve fornire motivazioni condivisibili alle sue argomentazioni); il superamento della posizione egocentrica e individualistica (dal confronto polemico e dogmatico si passa al contributo della ricerca all’interno della comunità); lo sviluppo della riflessione metacognitiva che faciliti l’autoanalisi dei propri comportamenti e delle personali posizioni etiche e valoriali; acquisizione della consapevolezza della complessità del pensiero dell’altro; incrementare il rapporto sinergico scuola-famiglia.

La base di partenza è la filosofia come pratica formativa che educa alla legalità, in particolare la Philosophy for Community (P4C) che rimanda alla più riconosciuta Philosophy for Children (P4C).

La P4C rappresenta una delle più significative esperienze pedagogiche contemporanee.

Iniziata negli anni ’70 da Matthew Lipman, filosofo di formazione deweyana profondamente interessato a problematiche pedagogiche e fondatore dell’Institute for the Advancement of Philosophy for Children (IAPC), ha avuto ampio seguito e diffusione dapprima negli Stati Uniti e successivamente in tutto il mondo con l’istituzione di numerosi centri e una consolidata sperimentazione del programma.

La Philosophy for Children è un progetto educativo centrato sulla pratica del filosofare in una comunità di ricerca.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI