Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

24 marzo: Giornata mondiale della tubercolosi

immagine-materiali-giornata-tubercolosi-oms

Oggi 24 marzo si celebra la Giornata mondiale della tubercolosi (TBC) in ricordo del 24 marzo 1882, quando Robert Koch annunciò alla comunità scientifica la scoperta dell’agente eziologico di tale malattia.

Una malattia quasi dimenticata nel mondo "ricco" ma ancora epidemia nel globo con 4300 morti ogni giorno e 10 milioni di malati l'anno.

Una infezione oggi per la maggior parte dei casi curabile con un regime antibiotico dal costo assai basso, anche se sono emersi ceppi resistenti (si stimano 600 mila casi l'anno) a vari farmaci o purtroppo, anche a tutte le cure esistenti.

L’anno 2018 segna il decimo anniversario della Dichiarazione di Berlino “All against tuberculosis” (Tutti contro la tubercolosi”).

Diverse le manifestazioni e gli eventi per ricordare questo giorno. 

L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) mira a sensibilizzare istituzioni, organizzazioni della società civile, operatori sanitari e altri attori coinvolti, a collaborare e unire gli sforzi per fermare la malattia e ridurre drasticamente il numero di decessi ad essa correlati. Particolare attenzione viene posta a come combattere lo stigma, la discriminazione, l'emarginazione e superare le barriere di accesso alla cura. Questo è essenziale per raggiungere l'obiettivo della strategia “End TB” di porre fine alla tubercolosi entro il 2030 come parte degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI