Sabato 15 Dicembre 2018
   
Text Size

Venerdì 16 al via la fase di transizione raccolta rifiuti

 Raccolta rifiuti

Venerdì scorso si è tenuto l’incontro pubblico sulla nuova gestione dei rifiuti, organizzato dall’Amministrazione comunale di Santeramo durante il quale l’Assessore all’Ambiente Avv. Maria Anna Labarile ha fornito ai presenti le prime informazioni riguardanti il nuovo servizio di raccolta rifiuti e le azioni  che l’azienda ASV S.p.A, nuovo gestore del servizio, effettuerà a partire dal 16 febbraio 2018.

Sono stati illustrati i costi e le inefficienze dovute al vecchio servizio di raccolta per poi passare ad illustrare quello che prevede il nuovo contratto e quello che accadrà nei prossimi giorni.

Dal 16 febbraio al 15 maggio – precisa l’Assessore all’Ambiente -  ci sarà una fase di transizione che durerà 3 mesi, durante la quale i rifiuti urbani continueranno ad essere conferiti negli attuali cassonetti per la raccolta dell’indifferenziata, contestualmente la nuova azienda, oltre al servizio di raccolta stradale e igiene pubblica, provvederà a fornire ai cittadini i contenitori per la raccolta differenziata e dovrà avviare una campagna di sensibilizzazione e informazione organizzando eventi e iniziative pubbliche, opuscoli informativi, propaganda sui social e organi di informazione locale per preparare i cittadini, le attività commerciali e le aziende alla raccolta differenziata e porta a porta che – conclude l’Assessore Labarile - raggiungerà anche le abitazioni di campagna e quelle poste fuori dal centro abitato dove attualmente non viene effettuato alcun servizio di raccolta rifiuti.

Il Sindaco Baldassarre intervenuto durante l’incontro – l’amministrazione comunale ha bisogno della collaborazione di tutti i cittadini che sarà fondamentale per portare il nuovo servizio a regime nel più breve tempo possibile raggiungendo percentuali di raccolta differenziata che, oltre ad inorgoglirci, darà un beneficio economico ed ambientale.

 Raccolta rifiuti_1

Foto incontro_rifiuti

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI