Sabato 21 Aprile 2018
   
Text Size

Maria Nocco (FdI)- Ricordare per costruire un futuro migliore

2850686 8e30c9_768x421

In occasione del "Giorno del ricordo" - che ricorre il 10 febbraio di ogni anno e che fu istituito dal Parlamento con legge del 2004 per ricordare i massacri delle foibe - la candidata Maria Nocco del (FDI) ha inviato le sue considerazioni alla nostra redazione.

"Con la legge 92 del 30 marzo 2004, finalmente la Memoria nazionale rendeva giustizia a migliaia di italiani, vittime negate della violenza titina, lasciata cadere per troppi anni in un colpevole oblio. Gettati vivi nelle foibe, oppure imprigionati e poi buttati nell'Adritaico, morirono 11mila italiani - ma il numero si teme essere molto superiore - e 350 mila furono costretti a lasciare affetti e terra nell'esodo giuliano-istriano-dalmata e a subire ogni tipo di violenza dalla IV armata di Tito entrata a Trieste e Gorizia nel '45 prima delle forze anglo-americane.

Questa Giornata, istituita per ricordare e tesimoniare l'aberrazione di ogni violenza e di ogni totalitarismo, sia un monito per le giovani generazioni. Ricordare per costruire un futuro migliore: questo il senso della Memoria condivisa".

foibe

665x441 201702091158370

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI