Sabato 18 Agosto 2018
   
Text Size

Punto primo intervento, Di Gregorio lancia allarme

18620601 845803482235021_5646799485623779451_o

Giunta in redazione la lettera aperta del consigliere comunale Michele Di Gregorio al sindaco Fabrizio Baldassarre, circa il servizio del P.P.I.T. presso il presidio ospedaliero di Santeramo in Colle che verrà sospeso il prossimo 1° aprile. Noi ve la riportiamo integralmente.

OGGETTO: LETTERA APERTA in merito al servizio del P.P.I.T. presso il presidio ospedaliero di Santeramo in Colle.

Egr. Sig. Sindaco Prof. Fabrizio BALDASSARRE,

            Apprendo da parte di alcuni operatori che il servizio del Punto di Primo Intervento (P.P.I.T.) H12 presso il presidio ospedaliero di Santeramo in Colle (BA) verrà soppresso con decorrenza dal prossimo 1° aprile. Questo sarebbe emerso dalla riunione del SES 118 di questa mattina.

            Come Lei sicuramente ricorderà, nella seduta del Consiglio comunale del 12 settembre 2017 venne approvato, all'unanimità, un Ordine del Giorno presentato dal gruppo consiliare di DIREZIONE ITALIA in data 25 luglio, attraverso il quale si chiedeva l'intervento del Sindaco, dell'Assessore al ramo e della stessa Giunta comunale affinché venisse ripristinato il servizio H24 dopo il periodo estivo.

            Nel corso della discussione in Consiglio comunale da parte di tutti i gruppi consiliari di minoranza,  venne data la massima disponibilità affinché fossero intraprese azioni congiunte nei confronti degli Organi di Governo della Regione Puglia. Nonostante le Sue rassicurazioni, mai nessun Consigliere comunale di minoranza è stato invitato per decidere azioni che avrebbero dato più forza alle richieste giunte da parte della cittadinanza.

            Purtroppo il Suo silenzio e le notizie apprese questa mattina lasciano molto sgomento nella cittadinanza e quindi, salvo che non si tratti di una burla del "pesce d'aprile" sicuramente si tratterà della sorpresa nell'uovo di Pasqua, dal prossimo 1° aprile la comunità santermana, già fortemente penalizzata dal precedente intervento della Direzione ASLBA del 29 giugno scorso, rischia di subire un ulteriore ridimensionamento del "servizio assistenziale sanitario" presso il presidio ospedaliero di Santeramo.

            La invito a riferire nel prossimo Consiglio comunale (già convocato, in data 29 gennaio, dai gruppi consiliari di minoranza su altri argomenti) sia sulla attività svolta a seguito della Delibera consiliare del 12 settembre 2017, che in merito alle notizie circa la soppressione del "servizio di P.P.I.T. H12".

            In attesa che venga convocato il Consiglio comunale, vista l'urgenza, è auspicabile una riunione della Conferenza dei Capigruppo consiliari per concordare immediate azioni politiche congiunte.

Santeramo, 31 gennaio 2018

27902056 1413627058760784_1423011695_o

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI