Martedì 23 Ottobre 2018
   
Text Size

ZTL, da domani aperte al traffico Via Netti e Via Annunziata

1837204 635811_768x300

 “A partire da domani, 17 gennaio, diventa realtà la riapertura di Via Netti, via Roma e via Annunziata nel rispetto delle logiche ed orari previsti dalla ZTL e, quindi, nel rispetto della Procedura negoziale tra la Regione e il Comune di Santeramo in Colle del 7/05/2013 nella quale si concordava l'attivazione di Zona a Traffico Limitato del Centro storico con la pedonalizzazione di parte di esso secondo fasce orarie consone alle esigenze di cittadini e attività commerciali.”. Una decisione presa già lo scorso 28 novembre, con una delibera di Giunta che ha "ascoltato commercianti e cittadini e aver verificato le condizioni di fattibilità"

A darne comunicazione il Sindaco Baldassarre, tramite la pagina Facebook.

L'amministrazione Baldassarre ha notevolmente modificato gli orari, della ZTL, predisposti dall'Amministrazione D'Ambrosio, desiderosa, sin da subito, di creare una zona pedonale che tutelasse e valorizzasse il centro storico del nostro Comune.

 Questo prevede, con le dovute eccezioni, diversi orari di chiusura della Z.T.L. che tengono conto del periodo estivo (dal 16 Aprile al 15 Novembre) e del periodo invernale (dal 16 Novembre al 15 Aprile).

Per il varco di Piazza Del Lago - Via F. Netti, è adottato il seguente orario di chiusura:

Orario ESTIVO dal lunedì al sabato dalle ore 00,00 alle ore 02,00 dalle ore 18,00 alle ore 24,00 domenica e festivi dalle ore 00,00 alle ore 24,00 
Orario INVERNALE dal lunedì al sabato dalle ore 20,30 alle ore 24,00 domenica e festivi dalle ore 00,00 alle ore 24,00

Per il varco di Via Annunziata angolo Via Catterina, è adottato il seguente orario di chiusura:
Orario ESTIVO dal lunedì al sabato dalle ore 00,00 alle ore 02,00 dalle ore 18,00 alle ore 24,00 domenica e festivi dalle ore 00,00 alle ore 24,00
Orario INVERNALE dal lunedì al sabato dalle ore 20,30 alle ore 24,00 domenica e festivi dalle ore 00,00 alle ore 24,00

Il varco di Via Annunziata angolo Via Catterina sarà chiuso tutti i giorni dell'anno dalle ore 00,00 alle ore 24,00

Per il varco di Via Ladislao angolo Via De Gasperi, è adottato il seguente orario di chiusura:
Orario ESTIVO dal lunedì al sabato dalle ore 00,00 alle ore 02,00 dalle ore 20,30 alle ore 24,00 domenica e festivi dalle ore 00,00 alle ore 24,00
Orario INVERNALE dal lunedì e dalle ore 00,00 alle ore 02,00 giornata post festiva domenica e festivi dalle ore 00,00 alle ore 24,00

E' vietata la sosta 0-24 "Ambo i Lati" a tutti i veicoli a motore, lungo le seguenti strade e piazze: Piazza Del Lago, via F. Netti, Piazza Garibaldi, via Piazzolla, via Ladislao (tratto da via De Gasperi a Piazza Garibaldi), Piazza Dott. Orlando Leone, via Annunziata (tratto da via Catterina a Piazza Garibaldi). 

E' istituito il senso unico di circolazione lungo le seguenti strade: via F. Netti, da Piazza del Lago verso Piazza Garibaldi; via Piazzolla, da Largo Piazzolla verso Piazza Garibaldi; via Annunziata, nel tratto compreso tra via Catterina e Piazza Garibaldi, direzione verso Piazza Garibaldi; via Ladislao, nel tratto compreso tra via A. De Gasperi e Piazza Garibaldi, direzione verso piazza Garibaldi; via Sant' Antonio, nel tratto compreso tra via Ladislao e via De Luca, direzione verso via De Luca; via Sant'Eligio, nel tratto compreso tra via F. Netti e via V. Alfieri, direzione verso via V. Alfieri.

Una scelta determinata dalle riunioni, tenutesi con i commercianti della zona, avvenute nel periodo estivo. Una disposizione che si crede possa rilanciare il commercio nella zona del centro. Un obiettivo che dovrà fare i conti con l'assenza di parcheggi, non previsti dalla delibera. Sembra regolamentata solo la fermata, per il tempo strettamente necessario allo svolgimento delle operazioni di scarico e carico merci o ricovero del veicolo. 

La riapertura di via Netti potrà essere motivo utile di rilancio delle attività della principale arteria del centro storico. Il tutto compatibilmente con le esigenze dei residenti e dei cittadini in genere. Appena ai varchi nei prossimi giorni saranno affissi i cartelli esplicativi la circolazione si potrà avviare secondo gli orari indicati”. 

 

Potranno transitare, inoltre, solo i cittadini, residenti e non, in possesso dell'autorizzazione rilasciata dal Comando di Polizia Locale. Deroghe sono previste in caso di manifestazioni straordinarie, culturali, sportive o religiose.  

Ai trasgressori si applicheranno le procedure sanzionatorie previste dal Codice della Strada per le violazioni ad esso attinenti, nonché quelle previste dal Codice Penale o dalle Leggi speciali per la falsità documentale.

L'accesso è sempre consentito, senza rilascio di alcuna autorizzazione ad autorità e mezzi di soccorso. Per ulteriori informazioni visionare il documento completo sull’Albo Pretorio del sito http://www.comune.santeramo.ba.it.

Commenti  

 
#8 Filippo 2018-01-24 10:06
Della zona storica , in particolare la Piazzolla rimane come zona di parcheggio,di discarica,e di gabinetti per cani?.
Quando la rigenerazione di tutta la zona?
Filippo
 
 
#7 ilcittadinocimune 2018-01-21 21:08
Cameneèet a pit ca fescie ben a salut.
 
 
#6 Pontrandolfo 2018-01-19 18:05
Finalmente una scelta al passo con i tempi, bravi!
 
 
#5 potere ai bidoni 2018-01-18 13:09
ora il popolo ha i poteri del potere delle macchina.
viva la macchina con le macchine che camminano per il potere del popolo. ora baldassarre, visto che la maratona della murgia non si fa più, si impegni con il marketing e ci faccia avere il gran premio della murgia.
 
 
#4 potere al popolo 2018-01-17 14:27
per mesi non abbiamo visto nessuno passeggiare in settimana di mattina o pomeriggio su via netti e in piazza garibaldi. chi vuol far due passi puo andare in villa, piazza berlinguer, nel centro storico o al bosco di denora. noi comuni cittadini abbiamo bisogno di non metterci un'ora per andare in auto da una parte all'altra del paese. siamo un movimento politico alternativo ai cinque stelle ma questa è una scelta vicina al popolo
 
 
#3 luca rossi fb 2018-01-16 15:44
dimenticavo fare analogie fra zone pedonali ed incubo come qualcuno ha fatto è indice del livello del santermano medio. forse sarebbe stato meglio dire mi piacciono le macchine senza fare ste analogie assurde.
purtroppo questo è il livello molto basso come bassi sono i nostri amministratori, nemmeno miopi, ma proprio bassi, bassissimi.
 
 
#2 luca rossi fb 2018-01-16 15:29
il cambiamneto è nel regresso
 
 
#1 DESPOTA E RANCOROSO 2018-01-16 13:05
finalmente! un atto di civiltà! a cosa è servito avere per anni le strade centrali deserte e senza pedoni e poi vedere corso italia e corso tripoli intasate di auto! da domani finisce un incubo
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI