Giovedì 26 Aprile 2018
   
Text Size

Progetto Bellezza, dal Governo un milione di euro

12801450245 7f27064760_b

 

Pubblicato sul sito del governo l’elenco dei 273 interventi approvati nell’ambito del “Progetto Bellezza”, il piano da 150 milioni di euro voluto dall’ex premier Matteo Renzi per progetti che valorizzassero i piccoli luoghi.

Spicca in Puglia, l’intervento di 1 milione di euro euro per la Chiesa Madre di Santeramo. La Commissione per la selezione degli interventi, istituita nel giugno scorso, ha concluso le proprie attività nella riunione del 15 dicembre gli interventi approvati sono 273. Un bando che sembrava essere finito nel dimenticatoio e invece proprio nei giorni in cui Mattarella ha dato il via allo scioglimento delle Camere, il governo ha reso noto l’elenco dei progetti che hanno ricevuto i fondi di Bellezza. Progetti che più di un anno fa cittadini e amministrazioni segnalarono come luoghi e tesori «dimenticati» da valorizzare.

Soddisfazione da parte del circolo cittadino del Partito Democratico, per il progetto promosso dall'amministrazione D'Ambrosio.

"Ci siamo posti - si legge nella nota del Pd - una serie di obiettivi ambiziosi, tra cui quello di recuperare i luoghi culturali dimenticati d’Italia mettendo a disposizione 150 milioni di euro”, ha ricordato il Ministro Franceschini. I cittadini e le amministrazioni hanno avuto la possibilità di segnalare un luogo pubblico da recuperare, ristrutturare o valorizzare per il bene della collettività o un progetto culturale da finanziare. Una Commissione ha stabilito a quali progetti assegnare le risorse. Chiese, Biblioteche, affreschi, ferrovie, teatri, aree naturalistiche e molti altri luoghi in tutta Italia potranno rinascere grazie al più grande progetto nazionale di recupero della #bellezza, patrimonio inestimabile della nostra Italia.Conoscenza, progettualità e capacità devono essere alla base di chi si propone a trattare la cosa pubblica, solo così si ottengono risultati per il bene comune, sapendo aspettare il tempo della raccolta dopo aver seminato".

Un finanziamento, volto al recupero e valorizzazione delle due facciate laterali e alla creazione di un museo parrocchiale, che si aggiunge alla donazione di 108.000 euro, predisposta dalla BCC Santeramo, per la facciata principale.

Orgoglio anche dell'ex Primo Cittadino D'Ambrosio che, sulla sua pagina FaceBook ha dichiarato: "Arriva a Santeramo un altro milione di euro per il recupero dei nostri Beni Culturali. Il Ministero della Cultura ha finanziato il recupero e la valorizzazione della Chiesa Madre di Santeramo. "Progetto Bellezza”, il piano da 150 milioni di euro voluto dall’ex premier Matteo Renzi per progetti che valorizzassero i luoghi culturali dimenticati.

La richiesta di finanziamento inviata dalla mia amministrazione comunale è stata accolta. Il nostro lavoro, per una città accogliente, continua a dare i frutti."

Oltre al progetto di recupero della Chiesa Madre di Santeramo, questi gli altri progetti pugliesi ammessi a finanziamento: 

 

  • Colonia collinare “Don Oamaso” detta “il Minareto” Fasano (BR) Puglia
  • Palazzo Baronale Nociglia (LE)
  • Palazzo Feudale Maramonle Cursi (LE) Puglia
  • Biagio (ex Ospedale Fatebenefratelli) Francavilla Fontana (BR) Puglia
  • Palazzo S. Giuseppe Polignano a Mare (BA) Puglia
  • Ex Convento dei P.P. Riformati Presicce (LE) Puglia
  • Castello dei Principi Gallone Tricase (LE) Puglia
  • Palazzo Ducale dei Sanseverino Seclì (LE) Puglia
  • SuperCinema di Corigliano d’Otranto (LE) 

 

 

 

Commenti  

 
#18 x colin 2018-01-16 11:12
quanto sei permaloso, io non mi offendo mica se dici che sono brvon (offesa peggiore di cretino). cmq da uno che utilizza le stesse argomentazioni dei grillini: ovvero mettere alla gogna chiunque e qualunque sparlando a sproposito, come minimo è un cretino. e non ti offendere, non ne vale la pena sono solo un brovn come dici tu. ma ricorda non sono e non sarò mai un populista come te, che riesce anche a giustficare con argomentazioni a dir poco ridicole la cacciata di un'ammistrazione a due mesi dall'elezioni, oltre che a sparlare sullo sato di diritto.
 
 
#17 Colin 2018-01-15 23:42
Comunque le tue conoscenze di diritto non autorizzano a straparlare. Un grillino come Antonio Bagiolini è mille volte piu educato, intelligente e meglio di te
 
 
#16 Colin 2018-01-15 23:27
Tu salutami gli unici 6 consiglieri comunali che volevano a tutti i costi arrivare sino a fine legislatura. Cosa teneva insieme Girardi, Gino Labarile, Manicone, Stasolla, Sanpaolo e Fraccalvieri? Perché ora non sono più insieme in allegra compagnia nello stesso partito? Mbrvon sarai tu
 
 
#15 x colin 2018-01-15 13:01
cretino e colui che sparla sullo stato di diritto come un grillino qualunque. risalutami cecca, e le sue firme su via cassano e tante altre cose.
 
 
#14 Colin 2018-01-13 13:20
Cretino? Uaglio tu sti brutt proprij. Se sei di Liberi e Uguali pensa positivo e fa la tua politica. Visto che odi tutto il PD (emiliano, caponio, larato, renzi, fassino, d ambrosio, carrasso, cecca, ecc...) tieniti alla larga con coerenza. Forse è x questa mancanza di fiducia e rispetto che la stragrande maggioranza del consiglio comunale andò dal notaio per chiudere una stagione impantanata. Ora insieme al senatore Grasso fate perdere in tutti i collegi di camera e senato il centrosinistra.
 
 
#13 x colin 2018-01-12 20:35
conversa chi? quello che avete tesserato col pd? e per favore marino come cittadino ha diritto a 3 gradi di giudizio, non fare il cretino con lo stato di diritto. un saluto al compagno cecca
 
 
#12 Colin 2018-01-12 01:52
Marino docet...condannato per falso e peculato. Sel e Conversa hanno mantenuto gli equilibri della giunta D ambrodio contro i farabutti
 
 
#11 clabretta fb 2018-01-11 19:23
viva i notai
 
 
#10 DESPOTA E RANCOROSO 2018-01-11 18:26
mando una pernacchia sia a calabretta che a potere al popolo. è grazie al vostro modo settario di ragionare che il centrosinistra comunale si è spaccato ed ha perso le elezioni. cosa che grazie agli scienziati di D'AlemaVendola farà anche a livello nazionale. meno Ego smisurato e più spirito di servizio, grazie
 
 
#9 calabretta fb 2018-01-11 14:05
x potere al popolo: guardi che forse lei è tanto accecato dalle stupidaggini che asserisce che non si accorge del tentativo lodevole di spostare l'asse a sinistra a tutti i lelli: nazionale, locale e regionale.
ma ovviamente altre considerazioni potrei farle, ma credo sia tempo perso. mi saluti gli spazzolini di turno, quelli del notai. marino docet
 
 
#8 potere al popolo 2018-01-10 11:35
il sig. calabretta: filoDAmbrosio(PD) a Santeramo, antiPD a livello nazionale. Sinistra Italiana a quale livello? locale, regionale o nazionale? non è che sei un pò confuso
 
 
#7 Mario Bitetti 2018-01-09 08:50
Egregio Calabretta, chiariamoci. Il progetto
Bellezza lo ha approvato il governo Renzi. Pertanto io parlavo di Pd nazionale e dei meriti del sindaco D'ambrosio, per il quale, è noto, ho fatto anche campagna elettorale.
Tanto premesso se a livello locale vi va dato atto di aver sostenuto Michele D'ambrosio a livello nazionale lavorate per far vincere le destre, non riuscendo a vincere radicati rancori e pregiudizi a livello personale. Dappertutto vedete il "demone" Renzi anche quando, come in Lombardia, ci sarebbe la possibilità di far vincere per la prima volta il centrosinistra con Gori al quale continuate a sbattere la porta in faccia. L'estremismo inconcludente è sempre stato il male estremo della sinistra e lo sarà putroppo anche questa volta facendo ritornare al governo Berlusconi ed i suoi accoliti. Saluti.
 
 
#6 calabretta fb 2018-01-07 14:18
x mario bitetti: come fai a dire bene il pd? ma se quei quattro avventurieri sono andati dal notaio, non dimenticarlo! non hanno avuto rispetto di niente e di nessuno. E per onor di cronaca quelli che hanno mantenuto la barracca sono stati quelli di sinistra italiana, senza di loro che facevano i garanti dell'architettura delle allenze (COMPITO CHE SPETTAVA AL PD VISTO CHE LO RIVENDICA SEMPRE) non si sarebbe fatto nulla se no lotte intestine in quel partito di farabutti. Rimpianga berlinguer e rinneghi quei quatro deficenti che tanto male hanno fatto alla sinistra e continueranno a farlo
 
 
#5 Mario Bitetti 2018-01-06 09:14
X finalmentd...
Non si capisce dove vuole andare a parare. Una esternazione immagino dettata soltanto da invidia. Ehi,giovane, 1 milione e 180 mila euro sono quasi due miliardi e mezzo delle vcchie lire. Non so come sei messo in matematica. Pertanto,bene il Pd e bene Michele D'Ambrosio. Che gli altri si rosolino nella rabbia e nella invidia.
 
 
#4 finalmend e ce ie!!! 2018-01-05 15:28
meh mo avoglia a restaurare! cn 1 milione e 180 mila euro vogliamo vedere la kiesa ristrutturata benissimo esternamente facciate il campanile tutto fatto bn miraccomando! ci vorrebbe pure un altra nuova campana + grande lo spazio nel campanile ce...il portale principale va cambiato cn uno di bronzo..e di sera dv essere tt illuminata a giorno esternamente..si puo restaurare pure il telone di pasqua :lol: ;-) :roll: x caso e compreso pure il restauro esterno della kiesa del carmine e di sant Eligio? e nn si sbrigassero a finire i lavori x finire in tempo x sant'Erasmo...pazienza meglio farli cn calma e cm..Dio comanda! :lol: cosi i forestieri nn ci prederanno + in giro x i nostri monumenti tenuti male e verranno i turisti a visitare! :D
 
 
#3 Boom 2018-01-05 12:08
Non toccare la Colacicco. Come non toccare la molinariciliberti. Non è amministratore ma condominio famigliare
 
 
#2 DESPOTA E RANCOROSO 2018-01-04 15:12
bravi tutti. mo quante mazzate vuole il centrosinistra per l'esser andati divisi alle ultime elezioni. a quest'ora non staremmo parlando dei consiglieri comunali dei 5stelle o dell'assessore colacicco.
e grazie alle divisioni nazionali riusciremo a dare anche l'Italia in mano a quattro quaraqua'
 
 
#1 Calabrese fb 2018-01-03 21:52
E i baldassarri? Ridono, ovvio
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI