Sabato 20 Gennaio 2018
   
Text Size

Basket, prima divisione: la Pgs perde con la Nuova Virtus Molfetta

molfetta-santeramo1

Come comunicato giunto in redazione.

I ragazzi santermani si arrendono 43 a 42 nell’ultima partita del 2017

La Pgs Don Bosco Santeramo perde in volata sul campo della Nuova Virtus Molfetta per 43 a 42 dopo un tempo supplementare nell’ultima gara del 2017.

 

Primo quarto equilibrato, con le due squadre che cercano di far ruotare la palla in attacco ma con percentuali al tiro rivedibili. La Pgs, schierata a zona fronte pari, concede qualche rimbalzo offensivo di troppo ai lunghi avversari, ma il Molfetta non riesce ad approfittarne sbagliando quasi tutte le seconde occasioni. Una tripla di Sallustio consente comunque ai padroni di casa di andare al primo mini-riposo in vantaggio di due punti (11-9).

Molto meglio la squadra santermana nel secondo quarto: la Pgs difende con maggiore coesione, concedendo solo 3 punti ai padroni di casa, ed attacca con maggiore ordine, trovando numerosi tiri aperti, come le triple messe a segno da Stano e Zeverino. Un canestro di Angiola consente alla squadra santermana di andare all’intervallo in vantaggio di 7 lunghezze (14-21).

Nel terzo quarto la difesa santermana torna ad essere distratta e concede maggiori spazi sia agli esterni che ai lunghi avversari, che in questo frangente realizzano ben 6 tiri liberi consecutivi. In attacco invece il Santeramo continua a far girare bene la palla, mantenendo 3 punti di vantaggio (31-34) prima dei dieci minuti finali.

Nell’ultimo quarto si segna molto meno, ma il Molfetta con Sallustio prima e con Gaudio poi (quest’ultimo con l’aiuto del tabellone) riesce a portarsi in vantaggio a meno di un minuto dalla sirena sul 39 a 38. Luca Porfido si guadagna due tiri liberi con l’ultima azione, ma ne realizza soltanto uno: alla sirena il tabellone segna 39 pari e quindi si va all’overtime.

Nel tempo supplementare entrambe le squadre sono molto stanche e imprecise e perdono anche numerosi palloni che però non vengono convertiti in canestri dagli avversari. Si arriva allo sprint finale sempre in parità o quasi, con il Molfetta in vantaggio di un solo punto (42-41): Cannone subisce fallo, ma realizza solo uno dei due tiri liberi a sua disposizione, lasciando alla Pgs la possibilità di pareggiare o vincere con l’ultimo tiro. Come nei tempi regolamentari, Luca Porfido è bravo a guadagnarsi due tiri liberi a poco più di un secondo dal termine, ma come successo già in precedenza ne mette a segno soltanto uno (il primo) con la Pgs che non riesce a recuperare il rimbalzo e deve arrendersi sul 43 a 42.

Il bilancio di queste prime 5 partite della stagione 2017/2018 parla di due vittorie (tutte in casa) e tre sconfitte (tutte in trasferta): bisognerà lavorare in palestra anche per migliorare le percentuali ai tiri liberi, decisamente deficitarie sabato (4 su 12 è un numero così eloquente che non va neanche commentato…).

La prossima partita per la squadra santermana, dopo la pausa per le festività natalizie, è in programma sabato 13 gennaio 2018 alle ore 18 al PalaVitulli, quando la Pgs ospiterà la Magis Gravina.

Nuova Virtus Molfetta – Pgs Santeramo 43-42 dts (11-9, 3-12, 17-13, 8-5, 4-3)

Molfetta: Gaudio 10, Cannone 8, Sallustio 15, Bruno 1, Cecchini, Spaccavento ne, De Gennaro, De Bari 4, Gadaleta 5.

Santeramo: Angiola 14, Zeverino 5, Porfido L. 7, Stano 10, Bitetti, Colacicco G., Colacicco N. 4, Conversa, Sirressi, Difonzo 2.


Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI