Domenica 17 Dicembre 2017
   
Text Size

IMU, pronti centotré avvisi di accertamento

esattoriale

Sono pronti centotré avvisi di accertamento e riscossione per i contribuenti che non hanno pagato l'IMU, Imposta Municipale Unica, nel 2012.

Attività accertatoria, riportata dettagliatamente nella determina 242 del 27 novembre 2017, urgente e necessaria soprattutto in virtù del prossimo termine di scadenza. 

Onere del Comune che deve: Controllare le dichiarazioni presentate e verificare i versamenti eseguiti ed inoltre, sulla scorta dei dati e degli elementi direttamente desumibili dalle dichiarazioni, nonché sulla base della consultazione delle banche dati catastali telematiche relative all’entità delle rendite attribuite dal catasto, provvedere a correggere gli errori materiali e di calcolo e ad emettere i relativi avvisi di accertamento che, per effetto della Legge n. 296/06 (Finanziaria 2007), vanno notificati entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello nel corso del quale fu o doveva essere presentata la dichiarazione ovvero a quello nel corso del quale l’imposta non fu versata ovvero fu versata in misura insufficiente."

Dall'attività di verifica è derivato, a favore del Comune di Santeramo, un credito complessivo IMU incluso sanzioni, interessi e spese di notifica di  480.851,00.  (355.013,32 a titolo di tassa pura - 17.009,91 a titolo di interessi - 110.599,17 a titolo di sanzioni -  1.227,66 a titolo di diritti di notifica). 

L'importo relativo alla tassa pura, 355.013,32 euro, ritenuto esigibile, è stato inserito già nelle voci in entrata dell'esercizio finanziario del 2017.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI