Domenica 17 Dicembre 2017
   
Text Size

A Santeramo arriva la carta d'identità elettronica

2037406 1504259273-kWAB-U11004257764808hJF-1024x576LaStampa.it

 

Carta d'identità elettronica: le cose da sapere

Come da comunicato stampa riportiamo integralmente la notizia.

L’Amministrazione comunale di Santeramo rende noto di aver provveduto all’attivazione del nuovo servizio della Carta d’Identità Elettronica. La CIE (Carta d’Identità Elettronica) delle dimensioni di una carta bancomat andrà a sostituire il vecchio documento cartaceo e lo si può richiedere per scadenza, smarrimento, furto o per deterioramento della propria Carta d’Identità. Il nuovo documento è dotato di un sistema di protezione e sicurezza dei dati personali, contiene un microchip a radiofrequenza e un codice a barre per il codice fiscale.

La Carta di Identità Elettronica, oltre al classico utilizzo come documento d’identificazione, potrà essere utilizzata come identità digitale utile per accedere al sistema SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale) che unitamente alla CIE garantisce l’accesso ai diversi servizi telematici messi a disposizione dalla Pubblica Amministrazione previa attivazione al sito https://agendacie.interno.gov.it.

Per l’emissione della CIE il cittadino richiedente dovrà necessariamente registrarsi preventivamente sul sito http://www.cartaidentita.interno.gov.it/ (Questa operazione potrà essere eseguita autonomamente o presso gli l’Ufficio anagrafe di questo Comune). A termine della procedura di registrazione il sito indicherà il giorno e l’ora in cui recarsi presso l’Ufficio anagrafe del Comune di Santeramo muniti di:

- n.1 fototessera recente (larghezza: 35mm – altezza minima: 45mm) per la scansione, o in alternativa, una fotografia su supporto digitale USB che rispetti anche le seguenti caratteristiche: definizione immagine di almeno 400 dpi – dimensione del file di massimo 500 kb – formato del file in JPG;

- tessera sanitaria per la verifica del codice fiscale;

- vecchio documento di identità e/o denuncia di smarrimento.

ATTENZIONE: La Carta d'Identità Elettronica non viene rilasciata immediatamente agli sportelli dell'Ufficio Anagrafe, ma viene recapitata dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato presso il domicilio del cittadino entro 6 giorni lavorativi a decorrere dal termine della procedura.

La validità del nuovo documento varia a seconda all'età del titolare ed è di:

- 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;

- 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;

- 10 anni per i maggiorenni.

La CIE ha un costo di emissione pari a: € 16,79 per i costi di gestione sostenuti dallo Stato comprensivi di quelli di spedizione, a cui vanno aggiunti € 5,42 per diritti fissi di Segreteri.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI