Domenica 17 Dicembre 2017
   
Text Size

Basket, prima divisione: esordio casalingo vittorioso per la Pgs

pgs-libertas

La squadra santermana supera la Libertas Altamura col punteggio di 50 a 25


La Pgs Don Bosco Santeramo festeggia con una vittoria l’esordio casalingo nel campionato di prima divisione 2017/2018. A farne le spese la giovanissima Libertas Altamura, sconfitta col punteggio di 50 a 25.

Nel primo quarto parte subito bene la squadra di casa: la difesa a zona fronte pari non concede tiri facili alla Libertas, mentre in attacco la palla gira abbastanza bene e le percentuali al tiro sono ottime. Dopo neanche 5 minuti di gioco, infatti, la Pgs è in vantaggio per 9-0 grazie ai canestri della coppia Angiola-Paradiso. Anche la seconda metà del quarto segue la falsariga del primo, con gli ospiti che riescono a segnare solo da palle recuperate. Dopo dieci minuti il punteggio è di 14-5.

Nel secondo quarto la Libertas alza un po’ la pressione sui portatori di palla santermani, che comunque riescono a superare senza troppe difficoltà il pressing avversario. In attacco, però, la squadra di casa è un po’ frettolosa e sbaglia qualche pallone di troppo, concedendo anche qualche rimbalzo offensivo agli avversari, che tuttavia non riescono ad avvicinarsi nel punteggio. All’intervallo lungo il tabellone segna 25-13 per la Pgs.

Al rientro dagli spogliatoi la Libertas aumenta ancora la sua intensità difensiva, i contatti aumentano e la partita è abbastanza spezzettata, con palle perse da ambo i lati e percentuali al tiro che si abbassano notevolmente. La Pgs non riesce ad accelerare in maniera decisa ed i giovani altamurani restano così sempre staccati di una decina di punti dai santermani. Il parziale del quarto (7-6) è emblematico.

La Pgs parte meglio nell’ultima frazione di gioco, arrivando sino a +14, poi l’intensità cala e la Libertas riesce a riportasi sino al -9 con un canestro di Pappalardo. Mancano ancora più di 7 minuti alla fine, e a questo punto coach Laterza decide di cambiare difesa, schierando i suoi a zona. La scelta dell’allenatore altamurano, però, non sortirà gli effetti sperati, in quanto i ragazzi di coach Sirressi prendono la mira e iniziano a segnare a ripetizione dall’arco dei 6.75 metri. Saranno quattro le triple messe a segno in poco più di 5 minuti dai santermani (Luca Porfido, Zeverino, Alessandro Porfido, Bitetti), che raggiungono e superano così i 20 punti di vantaggio.

Qualche errore di troppo in attacco da parte della Libertas negli ultimissimi minuti consente di fissare il punteggio sul 50 a 25 della sirena finale.

Buona prova difensiva della Pgs, seppur con qualche amnesia che ha concesso dei facili rimbalzi agli avversari, mentre il gioco in attacco deve migliorare in fluidità. A buone azioni si alternano momenti in cui la Pgs sembra essere presa da un po’ di frenesia.

Si deve quindi tornare a lavorare con intensità in palestra, in vista della difficile trasferta di sabato 2 dicembre (ore 20.30) sul campo della Virtus Corato Legends.

Pgs Don Bosco Santeramo – Libertas Altamura 50-25 (14-5, 11-8, 7-6, 18-6)

Santeramo: Zeverino 11, Paradiso 10, Angola 8, Porfido L. 7, Porfido A. 5, De Ruvo 3, Bitetti 3, Sirressi 2, Colacicco G. 1, Sergio.

Altamura: Facendola 5, Pappalardo 5, Miglionico 4, Popolizio 3, Colonna 2, Montuori 2, De Ceglie 2, Martimucci 2, Laurieri, Porcelli.  All.: Laterza.


Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI