Domenica 17 Dicembre 2017
   
Text Size

VITTORIA RUGBY UNION SANTERAMO

23658704 1417747695014671_3699795854209549911_n

Per venuto alla nostra redazione il resoconto della giornata di gioco del 20 novembre con la vittoria Rugby Union Santeramo

Dopo la sosta dovuta agli impegni della nazionale nei Crèdit Agricole Cariparma- Test Match, domenica 20 novembre è ricominciato anche il campionato regionale di serie C1, con un match che ha visto i murgiani della Rugby Union Santeramo difendere il secondo posto in classifica nel match contro i calabresi del Cus Rende.

 

Una Union sulla carta favorita paga la sua supponenza e presunzione subendo gli attacchi del Rende, che sorprende i rossoblù per ritmo, grinta e determinazione. Dopo dieci minuti di sofferenza la Union riesce a passare in vantaggio con il suo capitano Rocco Cassandro che conclude la sua corsa sotto i pali e permette ad Alessandro Pierri di realizzare senza problemi: 7-0.

Il Rende non sembra accusare il colpo e torna a premere i rossoblù nella loro ventidue, riuscendo a segnare la prima marcatura, realizzare e sfruttare la poca disciplina dei padroni di casa per firmare il sorpasso che porta il risultato sul 7-10.

Subito i primi cambi e la squadra sembra alzar la testa, ma un calcio per parte e un’altra meta realizzata dagli ospiti fanno sì che il primo tempo si concluda con quest’ultimi avanti 10-20.

Il secondo tempo sembra aprirsi con un altro copione: la Union attacca mette a segno una punizione con il solito Pieri, e sigla un’altra meta con il suo capitano. Pierri realizza. Sulla parità ci pensa la terza linea Pasquale Pedone a regalare la terza meta alla compagine santeramana. Gli ospiti rispondono con la terza e ultima meta riportandosi momentaneamente avanti con il parziale di 25-27. Finisce così la produzione offensiva del Rende, che è costretto a lasciare spazio alla superiorità palla-in-mano dei rossoblù. È il pilone Nicolò Fatiguso a siglare la meta del bonus, capitalizzando un’azione che ha visto i mischianti muovere ottimamente il pallone e riuscire a risalire il campo in sole 3 fasi. Pierri realizza ancora e fa 32-27. Capitan Rocco Cassandro chiude il match sul punteggio di 39-27.

La Union vince e rimane ancorata al secondo posto, in attesa della trasferta in terra salentina dopo la pausa.

Titolari:

Laterza, Bagiolini, Pedone, Zizzo, Cicorella, Ariano, Spinelli, Dimauro, Gigante, Petragallo G., Conte, Cassandro (C), Cardinale, Petragallo D., Pierri.

A disposizione:

Dell’Edera, Dervishi, Doda, Fatiguso, Marinelli, Petragallo R., Sergio.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI