Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

“La Murgia Abbraccia Matera”: Finanziato il progetto presentato dal Comune di Santeramo

PARCO-ALTA-MURGIA

 E' pervenurto alla nostra redazione il seguente comunicato stampa:

La Murgia Abbraccia Matera”: Finanziato il progetto presentato dal Comune di Santeramo per il Concorso di idee bandito dalla Regione Puglia.

La Regione Puglia ha accolto positivamente il progetto proposto dall’Assessore, dal Dirigente e dall’Ufficio Turismo del Comune di Santeramo per il concorso di idee che saranno attività propedeutiche all’azione di valorizzazione del nostro territorio da mettere in capo in vista di Matera 2019.

 

Il 2019 è ormai alle porte – dichiara il Sindaco di Santeramo Fabrizio Baldassarre – e ritengo che ad oggi sia stato fatto ben poco in termini di strategie attrattive che possano realmente intercettare il flusso turistico previsto per Matera 2019. Il nostro impegno sarà costante per cercare di recuperare terreno e farci trovare pronti  all’appuntamento.  Il primo step, già avviato, è quello di definire un piano di marketing territoriale per Santeramo che tenga in considerazione quale sia il nostro principale e potenziale target e di quello che il turista cerca quando sceglie di venire a visitare il nostro territorio.

Con questo finanziamento messo a disposizione dalla Regione Puglia verranno anche svolte attività come:

  • mappatura completa di tutto il patrimonio d’interesse rurale del territorio;
  • individuazione dei beni immobili da valorizzare, considerabili strategici da un

punto di vista turistico/storico/culturale;

  • condivisione delle ns. origini, dei concittadini illustri e della ns. cultura attraverso la riscoperta e il racconto con videointerviste di storie, eventi, memorie del nostro passato grazie a nostri concittadini detentori di tale patrimonio.

Questo ed altro materiale che verrà prodotto servirà per definire la nostra offerta turistica ed è su quella che concentreremo il nostro impegno ed i nostri sforzi futuri. Per farlo cercheremo di coinvolgere ingeneri, architetti, associazioni di promozione culturale/turistica locale, studiosi, operatori del settore e appassionati di storia e cultura dell’intera comunità santermana.  Consapevoli delle nostre peculiarità e dei nostri punti di forza – conclude Baldassarre -  dobbiamo pensare, progettare e agire, non più alla rinfusa, ma in modo strutturale tenendo ben presente il prodotto turistico che vogliamo offrire. Questa è la strada più faticosa e lunga da seguire, ma l’unica possibile per raggiungere una valida e competitiva offerta turistica.


murgia

Commenti  

 
#1 Anelli franco 2017-11-18 09:02
Ottimo progetto. Complimenti. Buon lavoro
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI