Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

Il rimborso spese sulla "TARI" va fatto

23435282 10214392756483296_8210925808818981565_n

Il 12 Novembre 2017, nella sede di Direzione Italia Santeramo si è tenuta una conferenza stampa sulla “TARI” per gli anni 2014. 2015, 2016 e 2017.

Tutto cominciò nel Febbraio 2015, dove il gruppo Direzione Italiana, notò qualcosa di strano nella parte variabile riguardante le utenze TARI. 

L'allora già sindaco e attuale consigliere di opposizione Michele Digregorio, esperto in tributi, chiese dei chiarimenti in merito, affermando con decisione che le stesse erano errate e i contribuenti quindi a loro volta vessati. 

Per questo nel marzo 2015, il gruppo di Direzione Italia, sottoscrisse una proposta di deliberazione ad iniziativa popolare, avendo un riscontro altissimo; furono infatti 1500 le famiglie che sottoscrissero la proposta, stanchi di essere presi in giro. 

Ma questo non bastò nei mesi a seguire il gruppo guidato dal segretario cittadino Giovanni Petragallo, chiese un confronto pubblico con l'allora sindaco Michele D'Ambrosio, il quale risultò assente al confronto. 

Il consigliere Digregorio affermò che anche il MEF, non utilizzò parole contrarie ai dubbi posti dal consigliere quasi due anni fa e cioè che le modalità di calcolo erano errate e quindi andava chiesto un rimborso per i contribuenti. 

Il risulto è che il rimborso va fatto e il gruppo di Direzione Italia Santeramo si pone a sostegno dell'intera cittadinanza nella compilazione delle richieste del rimborso TARI, le quali richieste sono facilmente reperibili presso la sede in Via Netti. 

 

 

 

 

Commenti  

 
#2 Merito 2017-11-13 16:25
Di Gregoriooooooooooooo ma senza l'interrogazione parlamentare dei 5 stelle i suoi chiarimenti avrebbero ricevuto risposta???!! Riconoscerne il merito no eh??!!
 
 
#1 CGM 2017-11-13 14:55
Perché non mettete i moduli per la richiesta rimborso in un sito internet facile da reperire?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI