Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

Il mantello di Murat, domenica l'ínaugurazione

Murat2

 

Domenica 22 ottobre 2017, alle ore 18, si inaugura a Santeramo in Colle la Mostra “IL MANTELLO DI MURAT” ispirata al re di Napoli Gioacchino Murat e al prezioso abito in seta di sua moglie la regina Carolina, che egli donò al Vescovo di Altamura che ne fece un piviale.
La Mostra, che si terrà nella sala don Tonino Bello del Palazzo Marchesale, comprende 26 opere d’arte di 11 fra i migliori artisti pugliesi che rendono omaggio al famoso mantello e al re. Sono quadri, sculture e installazioni di Michele Agostinelli, Annamaria Di Terlizzi, Marina Leo, Tonino Losito, Ferruccio Magaraggia, Armando Mele (di Santeramo), Gennaro Picinni, Michele Roccotelli, Paolo Sciancalepore, Antonio Sette, Lino Sivilli. La mostra è itinerante e prima è stata esposta a Cassano delle Murge e poi lo sarà a Bari, Museo Civico e infine ad Altamura. A Santeramo è stata voluta dal sindaco Baldassarre e dall’Assessore Marco Caggiano che ha anche predisposto delle lezioni di storia nelle scuole della città, tenute dalla storica Bianca Tragni, autrice di un libro su Murat (“Re Gioacchino Murat, la Puglia e Bari” – ed. Adda) e Presidente del Club Federiciano di Altamura che ha organizzato il tutto.
Ciò in preparazione del Convegno Internazionale di Studi su “Murat urbanista innovatore” che intende indagare sulle innovazioni che il re francese portò in molte città del Regno di Napoli, a partire da Bari moderna. Tale Convegno si svolgerà il 10 e 11 novembre ad Altamura e a Bari.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI