Lunedì 20 Novembre 2017
   
Text Size

Mensa Scolastica, si parte il 23 ottobre

mensa-scolastica

Il Servizio di Refezione Scolastica anno scolastico 2017/2018, nelle scuole dell’infanzia e scuole primarie classi a tempo pieno avrà inizio lunedì, 23 ottobre.

A darne comunicazione il Sindaco Baldassarre.

"Per accedere al beneficio del ticket mensa gratuito o graduato - si legge nel comunicato - bisogna presentare apposita domanda allegando il modello ISEE 2017 (redditi 2016) o in sostituzione l’autocertificazione, in attesa di produrre entro e non oltre 10 giorni dalla consegna dell’autocertificazione, il modello ISEE.

 

La modulistica può essere ritirata presso lo sportello del Settore Socioculturale sito in Piazza Giovanni Paolo II o scaricata dal sito del Comune dove è anche possibile consultare tariffe, modalità di pagamento e documentazione da prodursi.

Per il ritiro del blocchetto dei buoni mensa, gli Uffici della Pubblica Istruzione (Piazza Giovanni Paolo II)  saranno aperti oltre all’orario normale di servizio (8,00 – 13,00) anche nelle ore pomeridiane dalle ore 15,00 alle ore 18,00 di Mercoledì 18, Giovedì 19 e Venerdì 20 Ottobre, nonché Sabato 21 Ottobre dalle ore 8,30 – 12,30.
I buoni mensa dell’anno scolastico 2016/17, per gli utenti che ne siano ancora in possesso, devono essere vidimati dall’ufficio di Pubblica Istruzione e utilizzati entro la fine dell’anno in corso e le domande debitamente compilate devono essere presentate all’Ufficio di Pubblica Istruzione. 

 

Ho effettuato – afferma Baldassarre sulla sua pagina Facebook - un sopralluogo nei due centri di cottura alla "Hero Paradiso" e alla "S. Quasimodo" con un team composto dagli Assessori Colacicco e Massaro, dal Dirigente Lorusso, dalla responsabile di impianto della Dussmann Service srl e dai collaboratori dell'Ufficio Istruzione del Comune. Abbiamo verificato insieme le condizioni degli impianti e analizzato eventuali criticità, sia nelle cucine che nei locali delle mense scolastiche. Ci sono solo alcune operazioni di pulizia e igienizzazione da effettuare ma tutto il resto è funzionante”.

“Abbiamo discusso con l'azienda che gestisce il servizio numerose azioni di miglioramento della qualità del servizio che intendiamo intraprendere, tra le quali quella dell'utilizzo di piatti non monouso che permetteranno di evitare il consumo di plastica non riciclabile: non partiremo da subito con i nuovi piatti (già acquistati) ma dopo qualche settimana perché provvederemo all'acquisto di una nuova lavastoviglie industriale. Inoltre abbiamo chiesto una migliore qualità delle posate. Il nostro obiettivo – afferma sempre il Primo Cittadino - è spingere l'azienda a offrire sempre maggiore qualità, attenzione al gusto, cura nella prestazione erogata dagli operatori e, quindi, nel corso dell'anno scolastico effettueremo periodicamente controlli e verifiche per garantire sempre i massimi standard”.

 

E''possibile prendere visione delle quote di compartecipazione, al servizio Mensa Scolastica, sul sito istituzionale del Comune. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio Pubblica Istruzione nella persona di Pasqua Abrescia (Tel. 080/3033320).

Mensa fb

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI