Sabato 16 Dicembre 2017
   
Text Size

Nuovi progetti per la crescita sociale

municipio di_santeramo

 

L’Assessore del Comune di Santeramo in Colle alle Politiche e Servizi Sociali, Pubblica Istruzione Rosa Colacicco invita a presentare nuovi progetti per attività di crescita sociale.

L’ Amministrazione Comunale avvia percorsi di crescita sociale, volti a sensibilizzare l’intera Comunità alla cultura dell’accoglienza e dell’inclusione, del dono e del volontariato, della solidarietà e della responsabilità.  A tal fine, si invitano gli Enti del Terzo Settore, ma anche i liberi professionisti, le imprese, le Scuole e tutte le persone di buona volontà, a presentare progetti di partecipazione attiva rivolti ai cittadini di tutte le età e le condizioni sociali, economiche, culturali - a titolo non oneroso per l’amministrazione - da inserire in un calendario di eventi/progetti da realizzare nei mesi a venire.

Le proposte devono riguardare aree e tematiche sociali con particolare riferimento a: educazione, ambientale, intercultura, inclusione sociale e altro.

Gli interventi possono essere strutturati con modalità a propria scelta.

La scadenza per la presentazione di progetti da realizzare entro il 10 dicembre 2017 è il 15 ottobre 2017. Tutte le altre iniziative saranno inserite nella programmazione socio-culturale Natalizia compatibilmente con le disponibilità di date e spazi e/o nei mesi successivi.

Si precisa che sarà facoltà dell’Assessore al ramo, con il supporto della giunta, invitare i proponenti a “rivedere” il progetto e/o realizzare un calendario “a più mani”.

Commenti  

 
#5 A 2017-10-08 10:08
E quindi?
 
 
#4 Che supercazzola 2017-10-04 20:19
Complimenti avete scelto un ottimo sindaco che farà tante cose bellissime w santeramo w gli elettori santermani...sto ancora ridendo
 
 
#3 pianificazione 2017-10-04 19:16
Pianificazione, ovverosia "chiacchier mort"!
 
 
#2 A 2017-10-03 23:40
Ho riletto il testo del comunicato 20 volte senza capirne il significato. Progetti? Da presentare al comune? Senza finanziamenti? Perché uno non potrebbe farli liberamente a prescindere dal Palazzo? Meglio l azione diretta della pianificazione istituzionale
 
 
#1 Aloa 2017-10-03 21:13
Prrrrrrrrr
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI