Giovedì 19 Ottobre 2017
   
Text Size

"Festa Contadina" e il “Ritorno di Paradiso”

21951321 1291643227625835_1983724743_o

Si è tenuta ieri sera l’inaugurazione della “Festa Contadina” giunta alla seconda edizione, al palazzo Marchesale di Santeramo in Colle, con una presentazione delle opere di Bartolomeo Paradiso e Francesco Netti, a cura di Ubaldo Fraccalvieri e Raffaele Bongallino.

Tanti gli intervenuti, dal Sindaco Fabrizio Baldassarre alla figlia di Hero Paradiso figlio di Bartolomeo.

“Provo tanta emozione ritornare qui a Santeramo, vedere la mia famiglia e l’interesse alle opere di mio padre e di mio nonno, mi da una gioia che non so descrivere, nel 1948 sono emigrata in Argentina ma tornare nel mio paese, nella mia terra, mi rende orgogliosa di essere italiana, pugliese, murgiana. Nei quadri di mio padre e di mio nonno è rappresentata la mia amata terra” afferma commossa Resia Paradiso.

La prima serata si è conclusa con i canti popolari del Coro Civico città di Santeramo diretto in modo magistrale dal maestro Francesco Tritto.

“Tutto questo e ancora altro, per la valorizzazione del patrimonio murgiano con l'obiettivo di riscoprire gli usi ed i costumi della civiltà contadina che ci sono stati tramandati negli anni, attraverso la riscoperta della storia della città, delle tradizioni contadine, degli antichi mestieri e dei piatti tipici locali,” afferma il presidente della Proloco Marco Canzio.

 

 

 

 

Foto di Nino Difilippo


21951813 1291632697626888_468740475_o


21952272 1291632667626891_1323508111_o

21931467 1291632444293580_1464843110_o

21762311 705344276342963_1244979804095629667_o

Commenti  

 
#1 Ivana Arzani 2017-09-28 19:09
Buonasera sono la figlia di Teresia Paradiso, vorrei precisare che nel 1948 i miei nonni sono emigrati in Brasile e non in Argentina. Colgo l'occasione per ringraziare a tutti coloro che hanno in qualche modo collaborato per la realizzazione del bellissimo evento.

LA REDAZIONE

Grazie a lei per la precisazione.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI