Martedì 17 Ottobre 2017
   
Text Size

Rifiuti: aggiudicato dalla Consip l'appalto

Raccolta Differenziata

La Consip ha ufficialmente comunicato quest’oggi  l’aggiudicazione della gara del nuovo servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani nelle città dell’Unione dei Comuni dell’alta Murgia (Gravina in Puglia, Grumo Appula, Toritto, Poggiorsini e Santeramo), alle quali si aggiungono Altamura e Cassano delle Murge. Un appalto con base d’asta di oltre 143 milioni di euro, che per i prossimi 7 garantirà nei centri interessati la raccolta ed il trasporto dei  rifiuti solidi urbani e la raccolta differenziata. La comunicazione ufficiale è stata pubblicata sul sito della Consip ed è stata poi annunciata dal riconfermato sindaco di Gravina, Alesio Valente, presidente dell’Unicam. L’appalto è stato aggiudicato ad un’azienda torinese.

 

"Finalmente”,  afferma l’ onorevole Liliana Ventricelli del Partito Democratico “ la gara per l'affidamento del servizio di raccolta rifiuti, raccolta differenziata e trasporto rifiuti dei comuni ricadenti nell'Aro Ba/4 è stata aggiudicata in maniera definitiva. E' stata una lunga attesa, un lavoro di continuo sollecito, con cui abbiamo chiesto soprattutto all'amministrazione comunale di Altamura di fare in fondo il suo dovere facendo rispettare l'attuale contratto", sull'appalto riguardante sette Comuni del territorio murgiano, messo in gara dalla Consip su mandato dell'Unicam (Unione dei Comuni dell'Alta Murgia).

 

Continua l’onorevole: "Sulla base del capitolato - comincerà, speriamo quanto prima, una nuova stagione con l'eliminazione dei cassonetti e la nuova raccolta porta a porta della differenziata. Lo dico da tempo, si deve lavorare affinché le comunità non arrivino impreparate a questo cambiamento. Ora non ci sono più alibi; non si perda altro tempo con finte mini gare. Ovviamente, la vigilanza resterà massima affinché l'attuazione dell'appalto sia piena, così da garantire ai cittadini vantaggi e servizi più efficienti".

 

«Siamo di certo ad una svolta significativa, direi   storica», commenta il presidente Unicam Alesio Valente, fresco di  riconferma alla guida del Comune di Gravina. «Nei giorni scorsi –   ricorda il primo cittadino gravinese – avevamo anticipato l’imminente completamento delle procedure di gara. Adesso è arrivata l’ufficialità. 

Dimostrazioni di inciviltà le vediamo tutti i giorni, ci ritroviamo sacchetti colmi di immondizia abbandonati lungo le strade o fuori dai bidoni. Bisognerebbe, fare una campagna di informazione e sensibilizzare il cittadino, per affrontare l'emergenza ci vorrebbero telecamere e sanzioni agli sporcaccioni. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI