Martedì 17 Ottobre 2017
   
Text Size

Ecotassa: anche quest'anno i santermani pagheranno il massimo

ecotassa

 

Ecotassa al massimo anche per il 2017 per i contribuenti santeramani.

La Regione Puglia, infatti, dopo le comunicazioni dei 39 comuni della provincia di Bari e le dovute verifiche documentali, ha stabilito l’aliquota di tributo speciale per il conferimento in discarica (l’ecotassa) che ogni comune dovrà pagare per l’anno prossimo.

Quella di Santeramo è al massimo ancora una volta: 25,82 euro a tonnellata con il 17,29% di raccolta differenziata.

Il Comune non ha centrato nessuno degli obiettivi stabiliti dalla Regione per calcolare l’aliquota: non ha, infatti, un contratto che stabilisca il raggiungimento di determinate percentuali di raccolta differenziata né un piano di monitoraggio degli stessi; la raccolta di carta, cartone e imballaggi è troppo scarsa cos’ come quella dell’umido.

Per tutti questi motivi i santermani pagheranno di più nel 2017, con la speranza che il contratto ancora fermo alla Consip sul nuovo servizio di raccolta si sblocchi al più presto.

 

Commenti  

 
#2 Unodicassano 2016-12-30 09:52
Ex compaesani, se non passate al porta a porta pagherete sempre il massimo.
 
 
#1 francoPorfido 2016-12-29 14:35
Con il sindaco D'Ambrosio, tutto è al massimo. Non solo l'ecotassa, ma anche - ad esempio - le aliquote TASI - IMU. Domanda: se tutto è al massimo - anche l'incapacità di ben amministrare - perché il sindaco, la sua Giunta fantoccia con assessori telecomandati e i suoi "coniglieri" di maggioranza, hanno chiesto per il 2017 alla Tesoreria Comunale (BCC) l'anticipazione di cassa di oltre tre milioni di euro? I nostri soldi sono investiti in servizi o spesi malamente, pagando - ad esempio - dirigenti comunali di cui non se ne ha proprio bisogno?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI