Giovedì 12 Dicembre 2019
   
Text Size

A proposito delle "grandi opere" del sindaco D'Ambrosio

conservatori e_riformisti 

Riceviamo e pubblichiamo

 

Con nota del 2 maggio scorso, l’ANAS ha comunicato ai proprietari delle aree interessate dall’esproprio che  la realizzazione della variante esterna all’abitato di Santeramo (circonvallazione),  nel tratto da  Via Matera – Via Altamura,  non rientra  tra le “urgenze e le priorità degli interventi programmati dalla Regione Puglia”. L’opera, oltre ad essere strategica per la viabilità e per  il facile collegamento con l’autostrada e la città di Matera,  poteva  essere un’autentica boccata d’ossigeno per l’economia cittadina.  Difatti un progetto di tale avrebbe potuto creare nuovi posti di lavoro ed offrire opportunità ad un comparto in grave difficoltà come quello edilizio.

         COLPEVOLI IL SINDACO E IL SUO “BADANTE” EMILIANO

IL SINDACO

-         perché tace,

-         perché non ha informato la città di  Santeramo.

IL SUO BADANTE EMILIANO

-         perché si era impegnato, dopo essere stato nominato consigliere personale di D’Ambrosio ( ruolo che ricopre tutt’oggi), a realizzare interventi  a sostegno della crisi del mobile imbottito e a far arrivare finanziamenti pubblici per risollevare l’economia del territorio.

…….passo dopo passo scopriamo un’altra “bufala” del Sindaco D’Ambrosio.

 

       Noi ci batteremo nelle sedi opportune affinché questa opera sia riconsiderata.

 #Santeramo2017. Noi ci siamo

 …………lavoriamo insieme per costruire un nuovo futuro.

                                                                                           IL COORDINAMENTO CITTADINO CoR.

 

Commenti  

 
#1 CGM 2016-05-26 11:07
Sarà forse che in altre località della Puglia ci sono problemi ancora più grandi?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI