Martedì 17 Ottobre 2017
   
Text Size

Nascita a Santeramo del comitato Votasì

vota si_trivelle

 

Riceviamo e pubblichiamo

Nasce anche a Santeramo il Comitato a favore del “Sì” al quesito referendario per fermare le trivellazioni a mare. Il referendum nazionale del 17 aprile punta a bloccare il rinnovo dei permessi di estrazione già concessi lungo le nostre coste alla scadenza dei termini stabiliti e rappresenta un passaggio cruciale per la salvaguardia del nostro territorio. Il nostro “SI” al quesito referendario non è dettato esclusivamente dalla volontà di opporsi ad un modello rischioso per l’ecosistema marino ma nasce dalla richiesta di una diversa politica di produzione energetica, basata sulle ormai largamente disponibili fonti rinnovabili, un rispetto per l’economia locale che vive del mare e una nuova politica industriale di crescita che non si fondi sul ricatto lavoro-salute e non si pieghi ai soli interessi economici delle compagnie straniere. Partecipando tutti al referendum del 17 aprile avremo la possibilità di dare un indirizzo generale alla nostra strategia energetica nazionale, delineando il modello di Paese che vogliamo realizzare. La Puglia è ormai al centro delle mire delle multinazionali del petrolio. Le istanze di ricerca lungo le coste si sono moltiplicate – dalle isole Tremiti al Salento, sino al golfo di Taranto – anche a seguito delle semplificazioni procedurali concesse proprio dallo “Sblocca Italia”. Chiediamo a tutte le forze sociali, politiche, economiche e a tutti i cittadini che ne condividano il contenuto, le finalità e lo spirito di unirsi al COMITATO PER IL SI SANTERAMO – REFERENDUM 17 APRILE 2016. Questa battaglia democratica finalizzata ad affermare il diritto a vivere a pieno i nostri territori ha bisogno di tutti noi.

 

Per aderire contattaci via mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI