Sabato 16 Dicembre 2017
   
Text Size

Terza sconfitta stagionale per la Contabilo Murgia Rugby

introduzione mischia_santeramo 

 

Omnia Bitonto - Contabilo Murgia Rugby 12 - 10 (0-2)

 

Un match, quello giocato domenica 13 dicembre sul campo “500 - Nicola Rossiello” a Bitonto,  quasi sempre in mano ai cinghiali, abili a dominare le fasi statiche, ma sterili nel gioco al largo ed imprecisi al piede (5 calci su 5 sbagliati). Bravi i bitontini a capitalizzare le poche occasioni avute a disposizione.

La 7^ giornata di andata del Campionato Interregionale 2015/2016 Serie C2 - Puglia/Basilicata, si conclude con la terza sconfitta stagionale per la Contabilo: il risultato è Omnia Bitonto 12 - 10 Contabilo Murgia Rugby (0-2).

La partita, arbitrata da Amodio di Monopoli, è stata dura ma corretta.

I murgiani, ormai tartassati dalle assenze, devono rinunciare in un colpo solo a entrambi i mediani di mischia. La maglia numero 9, per questo match è sulle spalle di Conte. Anche nei trequarti è piena emergenza e le difficoltà si ripercuoteranno su tutta la partita. I cinghiali partono all’arrembaggio, mettendo alle corde i bitontini: al quinto minuto, punizione in attacco che Conte non realizza. Al 16’ invece è l’apertura di casa Castro a centrare i pali, ripetendosi allo scadere per il 6 a 0. Nel mezzo, ci sono i tentativi ripetuti della Contabilo di sfondare la difesa, soprattutto da touche perfette, ma senza successo.

Il secondo tempo inizia nel migliore dei modi per i cinghiali: touche in attacco e carrettino inarrestabile, con Varegliano che schiaccia in meta. Disanto, subentrato a Perniola, non trasforma. 6 a 5 il risultato e Omnia che reagisce stabilendosi in attacco. Ogni tentativo di forcing è prontamente ribattuto dalla difesa murgiana. Il Bitonto deve accontentarsi del 9 a 5, sempre grazie al piede di Castro. A questo punto sale in cattedra la mischia della Contabilo, che inizia a dominare pesantemente gli avversari. Dei numerosi calci di punizione guadagnati, Disanto ne sbaglia uno da posizione centrale ma lontana. Gli altri sono giocati in touche, dove i carrettini dei cinghiali sono inarrestabili. Il tempo passa inesorabile e gli ultimi 10 minuti sono al cardiopalma per i numerosi spettatori. A 6 minuti dal termine, dall’ennesima touche avanzante, è Cifarelli a sfruttare un riciclo di Laterza e a schiacciare all’angolino. Disanto non trasforma: il Murgia conduce 10 a 9. Sul drop di ripresa, il Bitonto si riversa in attacco e, da una serie di fasi ripetute, conquistano un altro calcio di punizione. Castro non sbaglia (4 su 5 il suo score personale). Sul 12 a 10 i cinghiali conquistano una punizione proprio allo scadere: Disanto però fallisce il sorpasso, e il Murgia subisce la terza sconfitta stagionale.

Lo staff tecnico della Contabilo spera nel recupero dei numerosi titolari assenti, per preparare l’ultima partita del girone di andata e dell’anno solare, domenica 20 dicembre, contro i Draghi BAT sul sintetico del “Peppino Casone”.

Formazione: Fiorentino; Perniola (Disanto), Capozzo, Silletti M., Carelli; Doda, Conte; D’Agostino (c.), Alvaro, Tataranni, Cifarelli, Lavecchia, Varegliano (Pecora), Bagiolini, Castello (Laterza). A disposizione: Carlucci, Irpinio, Tritto, Silletti D.

 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI