Mercoledì 18 Ottobre 2017
   
Text Size

A Santeramo prima iniziativa sul reddito di dignità

conferenza reddito_di_cittadinanza

 

Santeramo é il primo paese della Puglia ad organizzare un incontro con i cittadini sul Red (reddito di dignità regionale, proposto dal presidente Emiliano in campagna elettorale). Il PD cittadino ha invitato l’ex onorevole Titti de Simone (che ha scritto la legge appena approvata in giunta regionale) e Vito Paragine (economo e professore di economia politica). “Questa é una legge importante, di tutto rispetto: abbiamo investito 70 milioni euro (tra fondi europei, nazionali e regionali) che saranno destinati a circa 20.000 famiglie (con un reddito inferiore a 3000€). Si parte da un minimo di 200€ al un massimo di 600€ mensili. Questo non è un provvedimento assistenzialista ma permette a chi benefica del RED di poter svolgere lavori socialmente utili. Abbiamo molto riflettuto sulle modalità e sulla costruzione di questa legge regionale coinvolgendo tutto il territorio pugliese tra associazioni, centri di impiego e mondo del terzo settore. Il disegno di legge é stato approvato in giunta, adesso passa era dal consiglio regionale, speriamo nell’approvazione definitiva entro gennaio” dichiara Titti de Simone consigliera del presidente Emiliano per l’attuazione del programma di governo. “Il reddito di dignità nasce come misura di sostegno alle famiglie che sono in difficoltà economica, non é una misura per trovare lavoro, ma una misura che aiuta le famiglie a far sì che questa crisi non diventi cronica. Abbiamo capito che anche in Puglia, come all’Italia intera, serva una riforma di inclusione sociale come negli atri paesi europei. Facendo un analisi approfondita abbiamo notato come gli unici paesi ad aver ammortizzato la crisi sono quelli del nord Europa proprio perché si prendono cura dei cittadini bisognosi, per questo ci siamo mossi anche in Puglia per cercare di combattere il disagio economico e sociale” ha concluso Vito Paragine, professore di economia politica al Politecnico di Bari. 

 

 

Commenti  

 
#1 ROCCO CARRASSO 2015-12-07 09:56
E' una proposta eccellente che mira a dare dignità ai più bisognosi ed evita all'avendo diritto di andare a elemosinare assistenza spicciola e clientelare.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI