Domenica 17 Dicembre 2017
   
Text Size

Piano di gestione del cinghiale. Il PNAM convocato dal Ministero dell'Ambiente

pnam 

 

È convocato per martedì 15 settembre presso il Ministero dell'Ambiente un incontro conoscitivo con il Parco Nazionale dell'Alta Murgia in merito al piano di gestione del cinghiale messo in atto dall'Ente Parco.
L'incontro, inserito nel programma di iniziative del Ministero per individuare soluzioni per la gestione del cinghiale, divenuta emergenziale sul territorio nazionale, sarà l'occasione per presentare i risultati del piano e per condividere proposte e illustrare i risultati conseguiti.
"La presenza dei cinghiali e la loro proliferazione ormai è un problema che riguarda l'intero Paese. Il nostro piano di gestione - dichiara il Presidente del Parco Nazionale dell'Alta Murgia Cesare Veronico - si sta rivelando efficace sui territori nei quali viene applicato. Fino ad oggi sono stati catturati oltre novanta capi in meno di due mesi e contiamo di incrementare sensibilmente il numero entro la fine dell'anno. Occorre tuttavia una visione d'insieme del problema: fuori della nostra area protetta non vi è, al momento, una disciplina regionale per la gestione degli ungulati. L'auspicio è che tutte le istituzioni preposte collaborino fattivamente. Questa convocazione è un segnale positivo".

Nei prossimi giorni il confronto proseguirà nella commissione Ambiente del Senato, con un'audizione, fissata per il 22 settembre, cui parteciperà il Direttore del'Ente, Fabio Modesti, e che vedrà coinvolti i rappresentanti delle aree naturali protette sulla gestione delle "specie invasive" presenti sul territorio nazionale.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI