Mercoledì 18 Ottobre 2017
   
Text Size

Il PNAM alFestambientexpo sull'agricoltura nelle aree protette

pnam 

 

Domenica 7 giugno il Parco Nazionale dell’Alta Murgia sarà protagonista di un incontro inserito nel programma di FestambientExpo, evento organizzato da Legambiente nell’ambito di EXPO 2015: una tre giorni per parlare di buone pratiche agricole, sviluppo green e turismo sostenibile, per conoscere e assaporare la bellezza del cibo, espressione dei saperi e della qualità dei territori.

 

Alle ore 11,30, presso Cascina Triulza, nel salone della Società Civile, il Presidente del Parco, Cesare Veronico, interverrà all’incontro intitolato ‘L'Agricoltura nei Parchi: la sfida della qualità alla luce della carta di Milano’ per illustrare le attività svolte dall’Ente Parco e le iniziative realizzate in collaborazione con le aziende agrozootecniche del territorio.

 

La scelta del nostro parco come unico rappresentante del Sud Italia in questo incontro – dichiara Veronico – è la conferma della qualità del lavoro svolto dal nostro ente al fianco delle aziende, sentinelle del territorio e primi ambasciatori della qualità di quest’area. L’Expo ci offre un’occasione per rilanciare le nostre iniziative, a partire dall’assegnazione del marchio del Parco che sarà effettuata nel corso del prossimo Festival della Ruralità, in programma a settembre”. 

Il programma dell’incontro prevede l’intervento di Vittorio Cogliati Dezza Presidente nazionale Legambiente, Giampiero Sammuri Presidente nazionale Federparchi, Italo Cerise Presidente Parco Nazionale Gran Paradiso, Cesare Veronico Presidente Parco Nazionale dell'Alta Murgia, Fausto Giovanelli Presidente Parco nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, Secondo Scanavino Presidente nazionale Confederazione Italiana Agricoltori, Stefano Masini Responsabile Area Ambiente e Territorio Coldiretti, Lucio Cavazzoni Presidente Alce Nero, Vincenzo D’Alessandro Azienda E.Curti rete dei produttori del Vesuvio, Diego Pagani Presidente Consorzio Nazionale Apicoltori.

 

A seguire, i prodotti enogastronomici di eccellenza delle aree protette italiane e degli Ambasciatori del Territorio saranno protagonisti di ‘Parchi a tavola’.

 

 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI