Martedì 17 Ottobre 2017
   
Text Size

Pastori abruzzesi contro i lupi. Progetto presentato a "Uno Mattina"

pastore abruzzese 

 

Giovedì 4 giugno, nel corso della popolare trasmissione di Raiuno ‘Uno Mattina’, a partire dalle 9,15, sarà presentato il progetto avviato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia che prevede l’assegnazione gratuita, in comodato d’uso, di coppie di esemplari di pastore abruzzese ad aziende zootecniche dell’area naturale protetta al fine di prevenire attacchi da predatori nei confronti delle greggi.

Questa attività, realizzata in collaborazione con il Centro Internazionale per la Ricerca sul Cane, rientra nel più ampio programma di iniziative di “Convivere con il lupo”, progetto finanziato dal Ministero dell’Ambiente del quale il Parco Nazionale dell’Alta Murgia è soggetto capofila. 

Il Direttore dell’Ente Parco, Fabio Modesti, interverrà nella trasmissione per illustrare le modalità di attuazione di questo progetto, già avviato nello scorso inverno, che rientra in una serie di iniziative promosse dall’Ente Parco e finalizzate a stringere relazioni fiduciarie con le aziende agro-zootecniche del territorio. 

I pastori abruzzesi sono l’unica razza italiana di cani da guardiania da sempre utilizzata per la prevenzione degli attacchi da lupo; particolare attenzione sarà dedicata alla cura del benessere dei capi da parte degli allevatori cui sono dati in comodato.

Obiettivo finale del progetto è la creazione di una rete che possa consentire la disponibilità di cuccioli da fornire agli allevatori che ne sono sprovvisti.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI