Domenica 17 Dicembre 2017
   
Text Size

Firmato il protocollo per il DUC

sottoscrizione _DUC 

Dalla Casa Comunale riceviamo e pubblichiamo

 

Lunedì 30 Marzo 2015 presso la Sala Consiliare del Palazzo di Città il Sindaco con i legali rappresentanti della Camera di Commercio di Bari, della Confcommercio della Provincia di Bari-Bat, delle delegazioni della Confcommercio e della Confesercenti di Santeramo in Colle, del CAT Confommercio di Bari, dell’Associazione Pro Loco di Santeramo e del GAL Terre di Murgia hanno sottoscritto un accordo di Costituzione del Distretto Urbano del Commercio di Santeramo in Colle (DUC).

I Distretti Urbani del Commercio sono stati istituiti con Regolamento della Regione Puglia n° 15 del 15/07/2011 e sono organismi che perseguono politiche organiche di riqualificazione del commercio per ottimizzare la funzione commerciale e dei servizi ai cittadini. Esso è costituito da operatori economici, pubbliche amministrazioni e soggetti interessati, caratterizzato da una offerta distributiva integrata in grado di esercitare una significativa polarità commerciale.

Il DUC ben s’inserisce nel progetto di questa Amministrazione di realizzare non solo una riqualificazione infrastrutturale della cittadina, mediante i lavori già iniziati, ma concretizzare la valorizzazione del commercio nel centro urbano, il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati per lo sviluppo e promozione del territorio, la ottimizzazione delle risorse e la copianificazione territoriale per l’ottimizzazione del servizio distributivo ai cittadini. La sua realizzazione è stato un punto sostanziale nel programma di governo della Città, ambito settore dello sviluppo economico, prospettato dal Sindaco D’Ambrosio nel momento della sua candidatura.

Il Presidente della Camera di Commercio dott. Sandro Ambrosi ha avuto parole di elogio sottolineando che il Comune di Santeramo è il primo della provincia di Bari e della Bat ad avviare il Distretto.

È intervenuto il Presidente della Confcommercio, sig. Saverio Barberio, il quale ha evidenziato la stretta e sentita collaborazione con l’Amministrazione Comunale per lo studio e la stesura del DUC.

Vi è stato un forte impegno del Sindaco nel predisporre iniziative ritenute sostanziali nel rilancio dell’economia caratterizzate da una attività sistemica con le associazioni di categoria e le associazioni culturali, rendendo i singoli Operatori “protagonisti” del rilancio stesso.

Il Distretto Urbano del Commercio di Santeramo in Colle ha diverse e importanti finalità:

  • Incentivare azioni capaci di generare benefici per i soggetti coinvolti e in generale per la collettività incrementando la collaborazione tra Amministrazione comunale, le Associazioni di Categoria e gli operatori commerciali;
  • Realizzare una politica d valorizzazione del commercio nel tessuto urbano;
  • Promuovere l’aggregazione tra gli operatori per la realizzazione di politiche e servizi comuni;
  • Valorizzare le specificità cittadine ed elevare il livello di servizio commerciale presente nel territorio comunale;
  • Favorire l’interrelazione tra commercio, turismo e cultura ai fini della valorizzazione dei prodotti del territorio, della gastronomia locale e degli elementi storico culturali;
  • Migliorare la qualità dei servizi urbani e della loro fruibilità attraverso la riqualificazione urbana, quindi il rinnovamento dell’arredo urbano e dell’estetica degli esercizi commerciali.

Esiste un sistema di governance, costituito dalla Presidenza del Distretto, affidata al legale rappresentante del comune capofila, Santeramo in Colle, il Comitato Esecutivo del Distretto e l’Assemblea di Distretto. Chiaramente il Comitato del Distretto si impegna ad individuare un gruppo di lavoro finalizzato alla preparazione dei programmi di intervento al fine di valorizzare il DUC di Santeramo in Colle.

Si tratta di un progetto ambizioso, volto anche a realizzare una operazione di marketing teso alla promozione del nostro territorio, in considerazione dell’affluenza che Matera, quale capitale europea della cultura 2019, ospiterà e che certamente coinvolgerà i tutti i comuni limitrofi. Dunque la bellezza del centro storico rigenerato con il miglioramento del decoro urbano saranno volano per il rilancio della Città e della sua attrattiva.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI