Sabato 16 Dicembre 2017
   
Text Size

La Confesercenti lancia un grido d'allarme contro la criminalità

confesercenti 

Riceviamo e pubblichiamo integralmente

 

CI SENTIAMO SOLI!!!!
A nome degli associati santermani, ma anche di tutta la cittadinanza ci sentiamo di lanciare questo grido d'aiuto, di collaborazione, di solidarietà!
Stiamo vivendo situazioni angoscianti da ormai troppo tempo senza che nessuno muova un dito!
Ormai siamo in balia della micro (o macro) criminalità da tempo, ma nessuno si muove per venire in aiuto alla cittadinanza, non solo dei commercianti.
Ogni settimana leggiamo, ma in alcuni casi viviamo di persona, rapine a mano armata, furti nelle abitazioni, appostamenti per rubare gli incassi, furti o tentativi di furto ai danni di bar in città o in periferia che siano... nessuno interviene per tempo né la polizia municipale, né le forze dell'ordine, né tanto meno la vigilanza privata.
Stiamo vivendo una escalation di atti criminosi che si susseguono sotto i nostri occhi esterrefatti; possibile che dopo tanti episodi delittuosi ai danni dei commercianti santermani e della cittadinanza tutta le "alte sfere" non abbiano ancora percepito la pericolosità sociale di tali episodi e che ancora non intensifichino i controlli, le ronde diurne e notturne?
I commercianti santermani, ma riteniamo di poter parlare per tutta la cittadinanza, vogliono vivere la loro città, la loro attività in sicurezza di giorno e di notte.
Si esprime, per quel che può servire, la massima solidarietà a tutti i commercianti, associati e non, che in questo periodo hanno subito atti crimonosi, NOI CI SIAMO!
Noi denunceremo! Noi scriveremo! Noi scuoteremo gli animi dei politici e dei cittadini, ai quali chiediamo, per il bene della comunità massima collaborazione e vigilanza...chi fa da se fa per tre!
FACCIAMO SQUADRA!

CONFESERCENTI DELEGAZIONE DI SANTERAMO

 

Commenti  

 
#2 giovanni porfido 2015-03-25 23:28
Per risolvere questo problema, c'è un solo modo , ed è quello di mandare a casa tutti i politici del partito unico, che la criminalità la protegge. Appena arrestati, quando si può, il giorno dopo sono già fuori, e questo i criminali lo sanno benissimo. Molte volte è successo che hanno arrestato chi si è difeso dai criminali. Concludo dicendo che fino a quando ci saranno questi puzzolenti, come dice Papa Francesco, non cambierà mai niente. Ci vuole aria nuova, bisogna votare, ma cambiando aria.
 
 
#1 ... 2015-03-23 22:21
brutto modo per fare proseliti.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI