Lunedì 23 Ottobre 2017
   
Text Size

CHI SIAMO

LA REDAZIONE

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Direttore Responsabile

Nicola Teofilo

Capo redattore

Giovanni Brunelli 320.66.23.746

Responsabile Pubblicità

Giuseppe Ferrante 392.94.14.571

La Redazione

Giovanni Dimita, Francesco Saverio, Daniele Simonetti, Nicoletta Labarile, Daniele Lattanzio

ESSERE DEI NOSTRI


{jomcomment lock}

Commenti  

 
#7 un cittadino 2013-06-08 10:53
:-* non riesco a capire per quale motivo non avete inserito l'evento ecclatante successo 06.06.2013. Oggi la gazzetta e andata a ruba a santeramo, in effetti non se ne trovano in giro.
Devo pensare che...........................
 
 
#6 giusy 2011-09-23 11:10
Cara Claudia non è necessario andare in giro per paesi limitrofi e non è affatto vero che a Santeramo non si conosca la Danza. Organizzo un Festival di danza contemporanea ormai alla sua 5 edizione intitolata "Liberadanza" ed ho nella mia Associazione/Compagnia uno tra i migliori insegnanti, conosciuto ed apprezzato a livello mondiale che è Vito Jacobellis etoille de Ballet. Siete voi santermani che continuate ad alimentare circuiti di danza "fregasoldi" come la rad ed altre fesserie, con esami costosi in sterline che non qualificano assolutamente. Provate a fare una qualsiasi audizione e vi accorgerete come ciò che fate in queste scuolette niente ha a che vedere con la DANZA. Vito Jacobellis prepara anche per il Bolshoi, non so se mi spiego...
 
 
#5 claudia protesta 2011-09-17 15:17
mi chedevo se fosse possibile un articolo di denuncia su un problema inerente la danza a santeramo.ho riscontrato disagio da parte di ragazze appassionate di danza classica moderna e altro,impossibilitate nel crescere,in questo ambito in quanto le palestre di santeramo non sono in grado di formarle adeguatamente e sono cosi costrette ad rivolgersi a scuole piu preparate nei paesi limitrofi.non esiste ad oggi una palestra con corsi adeguati.andare a danza non sigifica solo andare a fare musical o saggi!e comunque santeramo non conosce la danza!
 
 
#4 PRIMULAROSSA 2011-03-15 17:26
BRAVO! Tritto. Comunque tante volte i buoni consigli non mancano, ma non sempre vengono seguiti.
 
 
#3 gina ladisi 2011-03-14 20:08
siete proppio bravi. :-))*
 
 
#2 tritto 2011-02-21 11:39
sin da quando ero piccolo, qualunque cosa decidessi di fare, o che mi veniva sempre chiesta di fare, le parole che mi diceva mia nonna, erano esttamente queste:



'' mittete de pulitecke '' agisci con attenzione.



'' a jieèesse de pulitecke '' devi essere attento.



'' ce vole pulitecke '' non è semplice fare ciò.



ma stranamente, quando non aveva fiducia in una persona diceva: '' cude jiè nu puletekande''



mia nonna maria luigia, cosa direbbe adesso ? userebbe ancora queste frasi?.



sbagliava lei a dare il giusto valore alla parola politica? o forse si sbaglia adesso?.



mio nonno fu consigliere comunale, e forse involontariamente portò a casa 2 matite, mia nonna le nascose, erano un ignobile corpo del reato.



un giorno le scoprii e volevo portarle a scuola. mi fu proibito e le 2 matite rimasero inutilizzate nel quarto cassetto a destra della scivania. si proprio in fondo, quasi ad esorcizzare l'involontario illecito.



grazie nonna. mi hai insegnato tanto.



ma una cosa mi chiedo: i politici di adesso una nonna la hanno mai avuta?



una nonna che avesse insegnato loro i valori della vita, sarà mai esistita?



o sono veramente gente senza un passato conosciuto?
 
 
#1 tritto 2011-02-21 11:38
http://www.facebook.com/profile.php?id=1470925098#!/note.php?note_id=184954014875236&id=1470925098
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI