Giovedì 13 Dicembre 2018
   
Text Size

NATUZZI APRE AL CAIRO E A MOSCA

NatuzziStore_Il_Cairo



Il Gruppo Natuzzi annuncia l'apertura di due nuovi Natuzzi Store: Mosca e Cairo.

Per la capitale russa è il terzo negozio aperto nel 2010, mentre quello in riva al Nilo è il primo in assoluto nella terra dei Faraoni, vera testa di ponte per lo sviluppo del gruppo in Africa. Entro la fine del 2010, si procederà con l’apertura del quarto negozio a Mosca e il primo store monomarca a Nuova Delhi, capitale dell’India.

NatuzziStoreMoscow_2

Il negozio di Mosca è nel cuore del quartiere di Frunzenskaya, al piano terra di un edificio inizi Novecento e si sviluppa su una superficie di 400 mq. Il progetto è stato sviluppato dalla direzione Retail & Fair Design del Gruppo Natuzzi, mantenendo la facciata storica dell’edificio. Gli interni sono composti da una sequenza di ambienti, che rispecchiano il concetto di total living del gruppo murgiano. Sono vere e proprie stanze arredate di tutto punto, attraverso le quali è possibile seguire un percorso esplorativo. La strada è segnata da divider in che hanno la funzione di creare delle quinte sceniche, valorizzare gli spazi e sottolineare con eleganza la nuova collezione di divani, poltrone, tavoli, lampade, pareti attrezzate, tappeti ed accessori. Una politica che il gruppo santermano adotta da tempo. non solo mobili imbottiti, ma anche complementi d’arredo.

Esattamente il doppio della grandezza ha il negozio del Cairo, che si trova a Designopolis e si sviluppa su due livelli. Anche in il negozio è stato interamente disegnato dalla direzione Retail & Fair Design del Gruppo. Filo conduttore dei Natuzzi stores sono l’eleganza il total living e l’esperienza di mezzo secolo. Nel negozio del Cairo trova spazio il divano Surround, uno dei prodotti di punta della collezione Natuzzi, per far comprendere al pubblico quanto la tecnologia sia diventata ormai sinonimo di design moderno.

Il presidente Pasquale Natuzzi esprime tutta la sua soddisfazione nel presentare i nuovi  negozi a Mosca e in Egitto, che esprimono il meglio della creatività e del know-how italiano.  Si è andanti in Egitto e Russia perché sono stati i due marcati che hanno segnato un trend positivo nelle vendite.

L’apertura dello store di Mosca porta a nove i punti vendita in tutta la Russia (tre a Mosca, due a San Pietroburgo e uno rispettivamente a Novosibirsk, Krasnodar, Chalyabinsk ed Ekaterinburg), a cui si aggiungono le cinque Natuzzi Gallery aperte in partnership con i principali network della distribuzione di arredamento.

Con l’inaugurazione dello store di Mosca è stata presentata l’iniziativa ITALIAN DESIGN MEETS RUSSIAN ART, un incontro tra il design Natuzzi, l’arte e la cultura russa. Il fotografo Grigoriy Yaroshenko dal 9 al 13 settembre ha effettuato un foto-reportage in Puglia e Basilicata, sulla terra, la gente, gli stabilimenti e i prodotti del Gruppo Natuzzi. Inoltre ha ritratto Pasquale Natuzzi sia in contesti lavorativi che familiari. Una selezione delle immagini del foto-reportage è stata esposta durante l’evento di inaugurazione: una mostra suggestiva sui luoghi più belli di Puglia e Basilicata.

Infine, quasi a voler rappresentare una mostra nella mostra, le poltrone Liz, Brend e Pirouette sono state personalizzate dagli artisti russi Dmitri Gutov, Stas Shuripa e Max Chernitov, trasformandole in vere e proprie opere d’arte messe all’asta per una causa benefica.

Commenti  

 
#1 PIBA 2010-10-21 20:36
Vabbè ma è in crisi, è chiarissimo
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI