Venerdì 19 Aprile 2019
   
Text Size

Santeramo, anche le Giacche verdi alla giornata “Ecoblitz”

54279188 527544594439520_5558699906031419392_n

Si è tenuto a Santeramo il primo “Ecoblitz”. Una giornata per ridare dignità all’ambiente inquinato e deturpato, con azioni di cittadinanza civica. Presenti anche le Giacche Verdi che sono un’associazione ambientalista e di protezione civile, composta di volontari e senza scopo di lucro, adeguata alle direttive del Ministero dell’Ambiente.

L’Associazione Nazionale Giacche Verdi nasce nell’anno 1992 dall’aggregazione di un gruppo di amici, che hanno in comune la passione per il cavallo.
A Santeramo approda nel 2012, capitanata da Francesco Germinario, e nel 2016 diventa Provinciale. In questo modo possono operare su tutto il territorio della provincia di Bari.
“Attendiamo il Decreto Prefittizio per operare come Guardia Zoofila” – afferma Francesco Germinario.
Le Guardie zoofile sono riconosciute dalla legge 20 luglio 2004, n. 189, il loro corretto impiego e il sequestro preventivo d’urgenza di animali.
Spesso la Polizia locale o i Corpi nazionali operano insieme ad appartenenti alle associazioni di volontariato o su loro segnalazione ed è per questo fondamentale conoscere i limiti entro cui tali associazioni possono agire.
Molti Comuni hanno addirittura sostituito in alcuni compiti la Polizia locale con i volontari, ad esempio per la vigilanza stradale, conferendo loro impropriamente qualifiche particolari (non ultima quella di Ausiliario del traffico ex L. 127/1997) tutela del territorio tutela ambientale ecc.
La loro missione e obiettivi sono la tutela e valorizzazione del territorio attraverso la sensibilizzazione e l’educazione ambientale e l’organizzazione di “giornate per l’ambiente” con la finalità di ripulire le zone periferiche da rifiuti abbandonati.
Inoltre vogliono far conoscere un animale nobile come il cavallo, soprattutto per i più piccini, con eventi come il “battesimo della sella” ossia il primo approccio dei bambini con il cavallo. Svolgono anche progetti (attraverso la collaborazione di associazioni specializzate) finalizzati all'inclusione sociale di ragazzi con disabilità attraverso l’attività di avvicinamento ai cavalli, pratica conosciuta per il benessere psicologico e fisico che apporta, di progetti per la conoscenza della natura e del territorio con la collaborazione di Istituti Scolastici e di professionisti.
Per queste motivazioni l’associazione, ieri, ha aderito alla giornata “Ecoblitz” in cui i santermani si sono riappropriati del loro territorio.
Grande partecipazione a questa giornata dedicata alla pulizia del nostro territorio in collaborazione con gruppi di volontari che operano nel comune.
E’ stato un momento di profondo senso civico, di comunione con la natura. I volontari hanno offerto una giornata di lavoro al servizio della comunità.
Tutti hanno contribuito al mantenimento e miglioramento del decoro urbano e alla diffusione di una cultura di rispetto per l’ambiente per motivare e incentivare l’adozione di stili di vita più eco-compatibili.
Amare il proprio territorio significa averne cura e tenerlo pulito.
"Pulito è Bello" – lo slogan che rimbombava per tutta la giornata della pulizia straordinaria e volontaria del territorio comunale.
Tutti i partecipanti hanno ricevuto guanti e attrezzature per pulire e dare un bellissimo segnale di civiltà.


MARIA GIOVANNA LABRUNA

56184183 2581973655209476_2568712660044480512_n

 

54408478 10156789260051068_5154351524209491968_n

54520640 10156789260521068_3875800491027857408_n

52553620 2279110372374245_2915976360952332288_n

56205080 2456639931230113_1253470438512656384_n

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI