Martedì 25 Settembre 2018
   
Text Size

Consumi, surgelati in tavola per 95% famiglie

ortaggi-mais-carote-piselli-fagiolini-surgelati-Fotolia 194778208_Subscription_Monthly_M-660x330

Nel 2017 i consumi di prodotti surgelati in Italia hanno raggiunto il valore di 13,9 Kg pro-capite annui con una penetrazione di più del 95% delle famiglie e un valore di mercato complessivo tra i 4,2 e i 4,5 miliardi di euro.

E’ quanto afferma la Coldiretti sulla base dei dati dell’istituto italiano degli alimenti surgelati in riferimento all’operazione dei Nas che hanno sequestrato 16 tonnellate di cibi surgelati la cui data di scadenza, superata in alcuni casi da anni, era stata falsificata nel corso di un’ispezione a Taranto presso un deposito all’ingrosso.

Nel 2017 sono state acquistate complessivamente in Italia circa 841.500 tonnellate di prodotti surgelati, con incrementi maggiori per il pesce (+5%) le pizze (+2,1%) e i vegetali (+1,8%). Con il recente allarme Listeria è importante l’intensificazione dell’attività di controllo che – conclude la Coldiretti – va sostenuta con una maggiore trasparenza dell’informazione con l’obbligo di indicare in indicare in etichetta l’origine dei prodotti che va esteso a tutti gli alimenti ma anche la necessità di togliere il segreto sui flussi commerciali con l’indicazione pubblica delle aziende che importano i prodotti dall’estero per consentire interventi rapidi e mirati.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI