Lunedì 16 Luglio 2018
   
Text Size

PD: "Gestione rifiuti, massima disorganizzazione"

15-rifiuti-raccolta-olycom-kBeB--835x437IlSole24Ore-Web

 

Come da comunicato rendiamo pubblico.
"Cittadini, il Capitolato del nuovo contratto di gestione rifiuti urbani vinto dalla Teknoservice stabilisce che i bidoncini per la differenziata debbono essere distribuiti e consegnati casa per casa ai santermani con mezzi e personale a cura della Teknoservice.  Il sindaco Baldassarre ed il suo vice, l'assessore all'ambiente Labarile,conoscono molto bene questa clausola contrattuale, avendola sottoscritta assieme ai sindaci del comprensorio ARO.                            
Per quale ragione non l'hanno fatta rispettare?   
Il sindaco Baldassarre sta vigilando sul rispetto degli obblighi contrattuali? 
Perché i cittadini debbono essere costretti a pagare già da gennaio 2018 per il servizio di raccolta porta a porta che a fine giugno non è ancora iniziato?  Perché i 5STELLE  hanno obbligato i cittadini a recarsi più volte agli uffici comunali per il ritiro dei bidoncini causando notevole disagio?       
Sindaco Baldassarre, quando rimborserai ai cittadini l'aumento del 30% della TARI visto che il servizio di raccolta porta a porta è inesistente?                                
Se ai cittadini non saranno fornite risposte chiare a tutti i questi quesiti, il Partito Democratico di Santeramo intraprenderà tutte le iniziative opportune all'ottenimento della riduzione della TARI in rapporto ai mancati servizi ed al mancato rispetto degli obblighi contrattuali".    

 

Commenti  

 
#1 Luca rossi 2018-06-20 11:41
Ora pare che sia colpa dei cittadini se la raccolta dell'immondizia nn funziona, prima invece le stesse foto erano utilizzate contro chiunque amministrare. Ma quante puttanate dovete sdoganare? Nn basta e avanza lo sdoganamento degli xenofobi con la bibbia alla salvini? Baldassarre ma perpiacere, tornate a bari.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI