Mercoledì 26 Settembre 2018
   
Text Size

D'Ambrosio: "Accelerare programmazione del Piano di zona"

20727945 10213830717672575_9193362180116053061_n

Giunge in redazione una nota del consigliere di minoranza Michele D’Ambrosio all'Amministrazione Baldassare, dove si chiede di accelerare la programmazione econimica dei "Piani Sociali di Zona".

Di seguito vi proponiamo la nota integralmente.

Scrive: "Ma cosa aspetta l'Amministrazione comunale di Santeramo?
A volte non si vuole fare opposizione a tutti i costi, ma le inadempienze sono grandissime e molto gravi.

Non mi so dare una ragionevole spiegazione sul perché la nostra Amministrazione comunale non IMPONGA UNA ACCELERAZIONE ALLA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DEI PIANI SOCIALI DI ZONA.
Ad Altamura si PERDE TEMPO!

I tavoli di coprogettazione tra le Amministrazioni di Altamura, Gravina, Santeramo, Poggiorsini, le Associazioni e il Terzo Settore sono fermi. Non vengono convocati per chiudere le operazioni di programmazione per il prossimo triennio.

I NOSTRI DISABILI NON POSSONO E NON DEVONO ASPETTARE le lentezze, le inerzie se non addirittura le omissioni della Pubblica Amministrazione.

La programmazione dell'ambito Territoriale dei PSZ, ancora colpevolmente ferma, consentirà al Comune di Santeramo di GARANTIRE LA CONTINUITÀ dei Servizi del Centro Socioeducativo per disabili gravi (ex Ausilioteca), del Centro di socializzazione e avviamento alla vita sociale e lavorativa di "Piazza Grande", e di tutti gli interventi nel settore sociale delle Persone fragili.

Non é tollerabile questo ritardo che nuoce soprattutto a noi santermani che non hanno certezza sulla prosecuzione degli interventi in essere da diversi anni.

Il Sindaco di Santeramo vada ad Altamura e non rientri a Santeramo se non garantisce la tutela dei diritti dei suoi Concittadini deboli e il sollievo alle loro famiglie.

Non voglio fare polemiche, ma sono troppe le inutili perdite di tempo" - conclude D'Ambrosio.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI